A FORUM PA l’Ulss 8 di Asolo presenta la sua “nuvola” tecnologica

Home Sanità A FORUM PA l’Ulss 8 di Asolo presenta la sua “nuvola” tecnologica

L’Ulss 8 di Asolo, in provincia di Treviso, mette in mostra le proprie soluzioni digitali in sanità, realizzate attraverso la tecnologia del “cloud computing”, che garantisce ai cittadini massima autonomia nell’accesso e nella gestione dei propri dati clinici.

9 Maggio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

L’Ulss 8 di Asolo, in provincia di Treviso, mette in mostra le proprie soluzioni digitali in sanità, realizzate attraverso la tecnologia del “cloud computing”, che garantisce ai cittadini massima autonomia nell’accesso e nella gestione dei propri dati clinici.

Comunicato stampa. Sarà presente anche quest’anno alla 22ma edizione di Forum Pa,  la Mostra Convegno dell’innovazione nella PA e nei sistemi territoriali in programma da oggi a giovedì 12 maggio presso le Fiere di Roma, l’Ulss 8 di Asolo, da anni impegnata sul fronte dell’innovazione applicata al settore sanitario.
In un’edizione, come quella di quest’anno, focalizzata su dematerializzazione, trasparenza e attenzione ai cittadini, l’Ulss 8 presenta la propria esperienza nell’ambito della sanità digitale, mostrando le sfide accolte e le soluzioni raggiunte con largo anticipo rispetto a moltissime altre realtà socio-sanitarie del territorio nazionale.
Sfide e soluzioni che si riassumono nello slogan “Autonomia del cittadino”, evidenziato anche nello stand dell’Ulss 8 all’interno del Padiglione 7 delle Fiere, e che esprime la capacità dell’Ulss 8, che pur opera a livello locale in un contesto di 30 Comuni nella provincia di Treviso, di fornire ai propri cittadini strumenti di accessibilità ai dati – sia attraverso il web (e-health) che attraverso la telefonia mobile (m-health) estremamente innovativi-, tali da far sì che ciascun cittadino possa accedere e consultare i propri dati clinici in totale autonomia, “everywhere and everywhen”, ovunque ed in qualunque momento.

Una sanità digitale che nell’Ulss 8 ha intrapreso, con largo anticipo rispetto alle altre aziende sanitarie, la strada del “cloud computing”, raccogliendo con lungimiranza in un’unica ideale “nuvola”, creata ad hoc con soluzioni in proprio grazie alla collaborazione con partner esterni di altissimo livello, tutte le tecnologie informatiche disponibili, in modo da permettere l’utilizzo di dati e risorse hardware e software distribuite in remoto.
Su questo tema, che per molte istituzioni rappresenta una vera e propria sfida per il prossimo futuro, si concentra anche la presentazione – mercoledì 11 maggio alle 11.00, presso lo stand Ulss 8 padiglione 7, di un interessante convegno, in programma all’Ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto (Tv), il prossimo 30 settembre. “Cloud Computing per la Sanità Digitale”, realizzato con la formula del barcamp (una sorta di “non conferenza” aperta i cui contenuti sono proposti dai partecipanti stessi). I partecipanti potranno scoprire quale contributo può dare il Cloud Computing per lo sviluppo della sanità digitale in Italia e quali siano temi preliminari, che devono essere considerati in questa evoluzione della gestione ICT delle attività cliniche e dei servizi gestionali di una struttura ospedaliera e di un’azienda sanitaria.

L’essere capofila nella sanità digitale è dimostrato anche dalla partecipazione dell’Ulss 8 al convegno di Forum Pa “10×10: dieci storie di amministrazioni di qualità”, in programma giovedì 12 maggio dalle 10. L’Ulss 8, assieme ad altri 9 esponenti della Pubblica amministrazione sarà chiamata a presentare la propria storia di Qualità che ha contribuito a migliorare la complessa e strutturata macchina dei servizi pubblici.
Per l’occasione sarà presente il direttore generale dell’Ulss 8, Renato Mason, ed il direttore amministrativo, Mario Po’.

Ufficio stampa Ulss8
stampaulss8@gmail.com
montagnin@ulssasolo.ven.it
Cell. 3204355807- 3346005059
Fax 334.08222423