L’ospedale Pediatrico Bambino Gesù: l’Ospedale del Terzo Millennio

Home Sanità L’ospedale Pediatrico Bambino Gesù: l’Ospedale del Terzo Millennio

Benvenuti nel Terzo Millennio. Basta un click per eliminare code, attese al telefono, tragitti in auto e tante scartoffie, salvando per giunta qualche albero. È la piccola rivoluzione dei servizi in rete dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

18 Febbraio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Benvenuti nel Terzo Millennio. Basta un click per eliminare code, attese al telefono, tragitti in auto e tante scartoffie, salvando per giunta qualche albero. È la piccola rivoluzione dei servizi in rete dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Carta della salute elettronica, prenotazioni, pagamenti, ritiro dei referti online, promemoria via sms e un’applicazione (app) per iPhone e iPad che consente di accedere tramite il proprio telefonino ai servizi dell’Ospedale. Sono alcuni degli strumenti che caratterizzano la nuova frontiera virtuale del Bambino Gesù. Servizi pensati e messi a disposizione di tutti per agevolare la fruizione delle prestazioni ospedaliere, permettendo inoltre di avere sempre a portata di “mouse” dati, informazioni e documenti utili ai piccoli pazienti, alle loro famiglie e ai pediatri.

Carta della salute – Grazie alla Carta della salute, che può essere richiesta dai genitori, è possibile consultare, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo, il fascicolo sanitario elettronico che contiene le cartelle cliniche, le diagnosi e tutti i referti ambulatoriali, di laboratorio e di diagnostica per immagini del bambino. Ogni carta è munita di un numero identificativo che, associato a un codice di sicurezza e al codice fiscale, garantisce il riconoscimento dell’identità del titolare, il rispetto della privacy e la riservatezza delle informazioni. Si potrà accedere ai dati da qualsiasi luogo – comodamente da casa o anche dallo studio medico del proprio pediatra – attraverso il link del Portale dell’Ospedale www.ospedalebambinogesu.it e una connessione a internet protetta. La Carta della salute è disponibile presso gli sportelli di tutte le sedi del Bambino Gesù. Per informazioni: 06.6859.4888 (Ufficio Relazioni con il Pubblico Roma-Gianicolo e Roma-San Paolo) e 06.6859.3555 (Ufficio Relazioni con il Pubblico Palidoro e Santa Marinella). 

Prenotazioni, disdette, pagamenti e ritiro referti online – Attraverso il sito internet www.ospedalebambinogesu.it è possibile dialogare facilmente con l’Ospedale prenotando le visite specialistiche, consultare i referti di analisi o altre indagini diagnostiche direttamente via internet, evitando file agli sportelli e risparmiando tempo prezioso in tutte le operazioni di accettazione dei piccoli pazienti. Anche la disdetta di prenotazioni già effettuate può essere gestita via computer o tramite il sistema di reminder (promemoria) via sms grazie al quale ogni persona che abbia fornito il proprio numero all’atto della prenotazione riceve sul cellulare un messaggio che ricorda l’appuntamento fissato offrendo anche la possibilità di disdirlo semplicemente rispondendo all’sms. In questo modo si contribuisce all’eliminazione del fenomeno delle “bolle di attesa”, rendendo immediatamente disponibili opportunità di visite e di prestazioni sanitarie per chi ne ha bisogno.

L’app per iPhone – Ma un ospedale a portata di click oggi è – e deve essere – anche un ospedale a portata di touch! Così, il modo nuovo di comunicare al passo con i tempi e con l’evoluzione tecnologica ha portato l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù nel mondo degli smartphone. Grazie a un’app, un applicativo innovativo, da tutti gli iPhone e iPad è possibile non solo prenotare e disdire le visite, ma anche conoscere le informazioni utili, continuamente aggiornate, sulle prestazioni erogate. Non solo: l’app consente di navigare tra le news dell’Ospedale, di consultare le mappe per raggiungere le varie sedi, di compiere un tour virtuale, di visualizzare la galleria fotografica e di accedere all’area dedicata ai bambini con favole e giochi.

Insomma, niente più file agli sportelli, niente più fogli di carta con le analisi da conservare, niente più attese e perdite di tempo, ma tutto l’Ospedale in un click per avere sempre a portata di mouse o di touch le informazioni e i servizi utili alla salute di chi ci sta più a cuore.

“Grazie a questa rete di servizi – sottolinea il Presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Giuseppe Profiti – un genitore può portare il proprio bambino in Ospedale per sottoporlo a una visita specialistica, a una ecografia o a un ricovero, senza dover effettuare nessuna pratica amministrativa, praticamente senza interagire con nessun altro interlocutore che non sia l’infermiera o lo specialista. Una volta terminata la visita, o al momento della dimissione, i genitori riceveranno già se necessario il nuovo appuntamento per un controllo o per la prosecuzione della terapia. Inoltre, non dovranno tornare in Ospedale per ritirare referti e cartelle cliniche. Grazie alla carta della salute e al web potranno leggerli direttamente a casa propria sul pc oppure metterle a disposizione del proprio pediatra assieme alla storia clinica del bambino. Questo migliora senz’altro la qualità dell’accoglienza in Ospedale e contribuisce a favorire il lavoro di rete tra medicina del territorio e Ospedale, a tutto vantaggio della salute dei bambini”.