Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Mobilità sostenibile: la ricetta di Enel X per incentivare le auto elettriche

Home Temi Verticali Energia e Ambiente Mobilità sostenibile: la ricetta di Enel X per incentivare le auto elettriche

Il mercato delle auto elettriche in Italia è ancora piccolo, eppure diversi attori stanno sviluppando servizi dedicati alla mobilità sostenibile. Ne parliamo con Massimo Agostinelli, Private Offering and Recharging Services Manager e-Mobility Solutions Italy di Enel X

17 Ottobre 2019

Cantieri PA

Gli articoli a firma della community di FPA, impegnata nei nostri tavoli di lavoro sull’innovazione digitale e organizzativa della PA

F

Redazione FPA

Oramai da qualche anno mobilità sostenibile fa rima con mobilità elettrica. Sono senza dubbio le vetture elettriche a guidare la trasformazione del mercato, ragion per cui diverse case automobilistiche stanno ormai concentrando i propri sforzi economici in questo settore. Ma è evidente che, parlando di auto elettriche, non possono non entrare in gioco altri player, soprattutto nel campo dell’energia.

Mobilità sostenibile in azienda

A tal proposito Enel X, società del Gruppo Enel improntata alla digitalizzazione, alla sostenibilità e all’innovazione del settore energetico, sta approcciando in maniera decisa il mercato della mobilità sostenibile.

Nel corso del secondo incontro dei Cantieri della PA Digitale dedicato all’IoT per i servizi pubblici locali, Massimo Agostinelli, Private Offering and Recharging Services Manager e-Mobility Solutions Italy di Enel X, ci ha raccontato i servizi messi in campo dalla sua azienda.

Dal Fleet Elecrification Management, ossia un servizio di consulenza che permette di sostituire i veicoli della flotta aziendale ad alimentazione termica con veicoli ad alimentazione elettrica, al Portale Recharge Manager, con cui tenere sotto controllo l’utilizzo della flotta e monitorare i servizi di ricarica, passando per il car sharing all’interno della flotta stessa. Enel X offre oggi servizi a 360° gradi che coprono quasi tutta la filiera dell’auto elettrica.

Il mercato delle auto elettriche in Italia

Parliamo di servizi che senza dubbio contribuiscono a rendere le aziende più moderne e sostenibili, con vantaggi anche economici, ma che soprattutto contribuiscono ad assecondare quella che è una tendenza nazionale, come evidenziato dallo Smart Mobility Report 2019 del Politecnico di Milano.

Il mercato delle auto elettriche in Italia è ancora piccolo se paragonato a quello delle auto ad alimentazione termica, ma è in crescita. A incentivare l’acquisto contribuiscono soprattutto i bonus nazionali, come l’ecobonus, e quelli locali, come le facilitazioni d’accesso o sosta nelle ZTL e nei parcheggi e l’esenzione parziale o totale dalla tassa di circolazione.

Misure, spiega Agostinelli, che contribuiscono in maniera decisa alla scelta relativa all’acquisto o meno di un’auto elettrica. Il TCO, Total Cost of Ownership, risente infatti non poco delle misure regionali e comunali, ragion per cui è auspicabile che tutti gli enti supportino in egual misura l’adozione di veicoli elettrici.

Su questo argomento

APP PA: l'elenco delle app ufficiali della Pubblica Amministrazione