di 

Pratiche di smart city: arrivano le Academy a ICity Lab 2018

Il programma della Manifestazione ICity Lab si arricchisce quest’anno di momenti di approfondimento e formazione sui temi che compongono le città intelligenti. Programmazione strategica, tecnologie abilitanti, competenze digitali, comunicazione istituzionale e pratiche di coinvolgimento civico animeranno l’evento. Vi sveliamo come

Photo by Jan Kahánek on Unsplash - https://unsplash.com/photos/fVUl6kzIvLg

Arrivano le Academy anche a ICity Lab. Mentre il programma convegnistico e seminariale continua ad aggiornarsi, aggiungiamo quest’anno alla Manifestazione annuale sulla smart city anche venti approfondimenti tematici curati ciascuno da un esperto di riferimento. Si tratta di momenti - intesi come lecture di circa venti minuti - di particolare interesse che guardano alle esperienze più significative su un tema specifico. Come abbiamo anticipato, quest’anno il focus della Manifestazione ICity Lab sarà tutto dedicato all’interazione tra tecnologia e governo strategico del territorio, in una logica di partnership pubblico-privato per la città smart e sostenibile.

A questo abbiamo voluto affiancare un momento di tradizionale importanza per FPA, che riguarda le Academy di approfondimento tematico.

Le città si confronteranno sulle dimensioni fondamentali per diventare smart city: governance, ambiente, legalità, innovazione digitale. Tra i temi e gli esperti già confermati in calendario: programmazione strategica con Renato Galliano, Responsabile della Direzione Economia Urbana e Lavoro del Comune di Milano; UX-Design con Fabrizio Caccavello di IWA, competenze digitali con Sergio Talamo del Formez PA; smart working con Michele Bertola, Direttore Generale del Comune di Bergamo; partecipazione e coinvolgimento civico con Dimitri Tartari di Regione Emilia Romagna; strategie di comunicazione con Riccardo Pirrone di Taffo.