ICity Club, nasce l’Osservatorio della trasformazione digitale urbana di FPA

ICity Club, nasce l’Osservatorio della trasformazione digitale urbana di FPA

Home Città e Territori ICity Club, nasce l’Osservatorio della trasformazione digitale urbana di FPA

FPA presenta ICity Club, una proposta di coinvolgimento di città e territori in un percorso di confronto, di analisi e di apprendimento su sfide e trend emergenti per affrontare, insieme, il forte impulso al cambiamento verso gli stringenti obiettivi di innovazione e sostenibilità che investono il Paese. L’appuntamento è il prossimo 22 marzo alle ore 12 nel corso di un webinar gratuito

10 Marzo 2021

M

Clara Musacchio

Ricercatrice FPA

Photo by Federico Enni on Unsplash - https://unsplash.com/photos/1oJeJlfLA-E

Se il 2020 è stato per le città un anno “iconico”, mostrando la rilevanza degli enti di prossimità nella gestione della crisi pandemica, ma anche mettendone in luce nuove fragilità e il ruolo di assoluto protagonismo nelle sfide globali e per le opportunità di crescita e di innovazione, il 2021 è e sarà un anno chiave per la digitalizzazione della PA con una roadmap densa di appuntamenti per la semplificazione dei rapporti fra istituzioni e cittadini attraverso l’uso di tecnologie digitali (dalle scadenze previste dal Decreto Semplificazioni 76/2020 alle proposte del Data Governance Act nel quadro di regolazione della condivisione dei dati in Europa).

Sono inoltre da cogliere e da articolare – settorialmente, ma anche territorialmente – le opportunità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che destina, ad esempio, 11,5 i miliardi di euro alla “modernizzazione e alla digitalizzazione della PA” prevedendo investimenti in infrastrutture digitali (cloud), dati e interoperabilità, servizi e piattaforme abilitanti e, in generale, nello “sviluppo di una PA capace, competente, semplice e connessa”, in grado di offrire servizi pensati sulle reali esigenze di cittadini e imprese.

Le città, dunque, nonostante la recrudescenza della crisi pandemica e le “emergenze” in cui ancora sono coinvolte, sono chiamate ad assumere visioni e prospettive di lungo periodo, rispondendo con consapevolezza, responsabilità, competenza, capacità programmatica e soluzioni pertinenti ai forti cambiamenti innescati dalla crisi e indirizzando, al contempo, i territori verso ambiziosi obiettivi di innovazione e sostenibilità.

In questo contesto FPA intende offrire alle città e ai capoluoghi “innovatori” una proposta articolata di iniziative e di strumenti di analisi, di confronto, di informazione e di apprendimento con l’obiettivo di sostenere e valorizzare il protagonismo delle istituzioni locali nell’orientare le scelte e gli interventi necessari per la ripresa dopo l’emergenza.

Nasce per questo ICity Club, l’Osservatorio della trasformazione digitale urbana: un luogo digitale ideale, una piattaforma di incontro tra gli attori dell’innovazione e di condivisione delle pratiche e delle soluzioni che le diverse amministrazioni locali hanno esperito, facendo leva sulle proprie risorse, in risposta a bisogni e sollecitazioni comuni.

All’interno dell’offerta è previsto anche un percorso formativo rivolto al personale delle PA locali per sviluppare competenze, abilitare e “agire” l’innovazione organizzativa, istituzionale e tecnologica degli enti locali, attraverso una selezione mirata dei corsi presenti nel catalogo della FPA Digital School.

Tutti i servizi e le iniziative presenti in ICity Club saranno illustrati nel dettaglio nel corso dell’evento Città innovatrici: affrontare insieme il cambiamento il prossimo 22 marzo 2021 alle ore 12:00.  La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi.

Su questo argomento

Condivisione, valorizzazione, apprendimento: tre parole chiave per ICity Club, l’osservatorio della trasformazione digitale urbana