Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Milano Sharing City parte con una consultazione pubblica. On line fino al 18 novembre

Home Città e Territori Milano Sharing City parte con una consultazione pubblica. On line fino al 18 novembre

Dopo Amsterdam, è la volta di Milano.

4 Novembre 2014

C

Chiara Buongiovanni

Dopo Amsterdam, è la volta di Milano. In vetta alla classifica ICity Rate 2014 e prima città italiana a dotarsi ufficialmente di una policy "sharing city", il capoluogo lombardo apre oggi una consultazione on line sulle "Linee di indirizzo per la promozione e regolamentazione della Sharing Economy"  e invita i cittadini (milanesi ma non solo) a dire la propria attraverso un questionario on line. C’è tempo fino al 18 novembre per partecipare a questa prima fase, mentre rimaniamo sintonizzati per gli svluppi!

Milano Sharing City: consultazione pubblica
Dal Comune scrivono: "Stiamo avviando un percorso per capire come meglio promuovere e regolamentare la sharing economy a Milano. Come sapete, stiamo parlando di fenomeni nuovi, in costante evoluzione, per cui non sempre esistono definizioni condivise. Noi, come Comune di Milano, abbiamo provato a stabilire alcuni principi chiave, su cui vorremmo confrontarci con voi. Vi invitiamo quindi a leggere le "linee di indirizzo" a cui stiamo lavorando e a farci avere i vostri commenti entro il 18 Novembre. Grazie in anticipo per il tempo che vorrete dedicarci".

Qui il questionario "Milano Sharing City"

Qui le Linee di indirizzo in Gdoc, aperte ai commenti

 

 

 

 

 

 

Su questo argomento

FORUM PA Città, l’innovazione a supporto dei processi di trasformazione urbana