DataLab Lazio Tour: il territorio di Rieti protagonista della quarta tappa - FPA

DataLab Lazio Tour: il territorio di Rieti protagonista della quarta tappa

Home Open Government Open Data DataLab Lazio Tour: il territorio di Rieti protagonista della quarta tappa

17 Novembre 2015

M

Michela Stentella

I dati e le informazioni, se diventano open data, offrono ai territori un grande patrimonio di conoscenza e un’inedita occasione di sviluppo economico. Come sfruttare questa opportunità? Se ne è parlato nel corso della quarta tappa del “DataLab Lazio Tour” che si è tenuta oggi a Rieti, confermando l’importanza della strategia avviata dalla Regione Lazio con il progetto OpenData Lazio. L’obiettivo del progetto regionale, infatti, è proprio diffondere la cultura dell’open data e coinvolgere attivamente tutte le amministrazioni e gli attori della società civile nel processo di apertura e riutilizzo dei dati pubblici.

L’incontro di oggi – organizzato da Regione Lazio in collaborazione con il Comune di Rieti e con il supporto dell’Associazione RENA – dopo la presentazione del portale regionale degli open data (dati.lazio.it) e delle app Open Spesa e Open Progetti, ha visto quindi una sessione interamente dedicata a “Open data e territorio”. Ad aprirla Alessandro Fiorenza, Consigliere del Comune di Rieti, che ha messo in evidenza la necessità ancora molto sentita di superare il digital divide attraverso la predisposizione di una Rete Wi-Fi connessa alla rete intranet del Comune di Rieti. Si potrà così consentire ai cittadini di accedere ai principali servizi web-based che il Comune intende realizzare: il Progetto fiscalità (per permettere al cittadino di visionare la sua posizione tributaria/immobiliare attraverso la condivisione della banca dati comunale); la App per la valorizzazione e la fruizione dei beni artistici e culturali; la Piattaforma SIT.

L’impatto economico degli open data sul territorio è stato poi al centro dell’intervento di Valeria Centorame, Digital Champion di Rieti. Hanno portato quindi la loro esperienza due start up del territorio, Ariannanet.it e Geobeyond, che hanno messo il riuso dei dati al centro della loro attività. Protagonisti infine gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Celestino Rosatelli di Rieti e dell’Istituto Magistrale Statale “Elena Principessa di Napoli” che hanno preso parte al Laboratorio sui dati, un percorso guidato all’utilizzo virtuoso degli open data con strumenti open source di analisi e visualizzazione su mappa.

Il quinto e ultimo appuntamento del “DataLab Lazio Tour” è in programma

a Viterbo. Per informazioni sugli

incontri del DataLab Lazio Tour è possibile contattare la segreteria

organizzativa al numero 06684251 o scrivendo all’indirizzo opendatalazio@regione.lazio.it