Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

FASTWEB collegherà Milano-Roma con la prima rete ottica a 100Gb/s in Italia

Home PA Digitale FASTWEB collegherà Milano-Roma con la prima rete ottica a 100Gb/s in Italia

FASTWEB, che già possiede una rete in fibra ottica di 32.000 chilometri su tutto il territorio nazionale, ha deciso di potenziare il collegamento fra Milano e Roma avviando in questi giorni i lavori per la costruzione della prima rete nazionale in fibra ottica a 100 Gigabit al secondo (100Gb/s).

14 Ottobre 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

FASTWEB, che già possiede una rete in fibra ottica di 32.000 chilometri su tutto il territorio nazionale, ha deciso di potenziare il collegamento fra Milano e Roma avviando in questi giorni i lavori per la costruzione della prima rete nazionale in fibra ottica a 100 Gigabit al secondo (100Gb/s). Grazie alla tecnologia di Nokia Siemens Networks, la rete potrà raggiungere una velocità di trasporto dati totale di circa 4 Terabit al secondo (4.000.000 megabit al secondo). E’ la prima volta in Italia che viene realizzato un collegamento così veloce.

Il nuovo collegamento verrà completato entro quest’anno e permetterà di rispondere alla crescente domanda di capacità di banda, generata e favorita dallo sviluppo di nuove applicazioni del mondo business, dal cloud computing e dalla crescente diffusione di smart devices, sempre più esigenti in termini di connettività di rete. Inoltre, la latenza, cioè il ritardo nella trasmissione dei dati, si ridurrà di oltre il 15%. Questo aspetto si rivela particolarmente importante in reti che supportano transazioni economiche, per le quali pochi millisecondi di ritardo implicano il guadagno o la perdita di enormi quantità di denaro. Una ricerca condotta negli Stati Uniti dal Gruppo TABB riporta come 1 millisecondo risparmiato in latenza significa un vantaggio di oltre 100 milioni di dollari all’anno sulle transazioni finanziarie per gli operatori finanziari del circuito telematico NYSE Euronext.

“Stiamo assistendo ad una domanda sempre più forte di capacità di banda sulla nostra rete, con una crescita annuale del 50%. Il passaggio ad una rete di trasporto da 100Gb/s su canale ottico ci permetterà di soddisfare le richieste dei nostri clienti attuali e di attrarne di nuovi, grazie all’offerta di servizi molto differenziati rispetto al panorama del mercato attuale", afferma Mario Mella, CTO di FASTWEB.

FONTE: Fastweb

Su questo argomento

Firenze prima “città faro” in Italia col progetto Replicate