FORUMPA 2021: ecco un'anteprima su format e ospiti

EDITORIALE

FORUM PA 2021: ora, più che mai, lavoriamo insieme per connettere gli attori dell’innovazione

Home Riforma PA FORUM PA 2021: ora, più che mai, lavoriamo insieme per connettere gli attori dell’innovazione

La macchina pubblica non si può fermare, soprattutto in questi momenti in cui i bisogni delle famiglie e delle imprese necessitano della giusta attenzione e di risposte concrete. Una macchina, d’altronde, abituata a proseguire anche nel clima di incertezza politica, purtroppo costante caratteristica di questo paese: in 32 edizioni di FORUM PA si sono alternati 21 governi e 17 ministri della pubblica amministrazione. E allora, in attesa della soluzione dell’attuale crisi istituzionale, si va avanti cercando, con il lavoro di tutti, di valorizzare le iniziative dei diversi attori impegnati nella modernizzazione del paese

5 Febbraio 2021

Gianni Dominici

Direttore Generale FPA

Photo by Elia Pellegrini on Unsplash - https://unsplash.com/photos/Ytb42qw9iQ0

Ci risiamo. La crisi politica fa mancare, in un momento particolarmente critico per il paese, quell’importante governance istituzionale indispensabile per definire obiettivi coerenti, chiari e condivisi, in grado di rendere più efficace possibile lo sforzo di quella moltitudine di soggetti che portano avanti, quotidianamente, la macchina pubblica. Una macchina, che non si può fermare, soprattutto e, tantomeno, in questi momenti in cui i bisogni delle famiglie e delle imprese necessitano della giusta attenzione e di risposte concrete. Una macchina, d’altronde, abituata a proseguire anche nel clima di incertezza politica, purtroppo costante caratteristica di questo paese: in 32 edizioni di FORUM PA si sono alternati 21 governi e 17 ministri della pubblica amministrazione.

E allora, in attesa della soluzione dell’attuale crisi istituzionale, si va avanti cercando, con il lavoro di tutti, di valorizzare le iniziative dei diversi attori impegnati nella modernizzazione del paese.

L’edizione 2021 di FORUM PA ha l’obiettivo di creare e rafforzare le connessioni tra i soggetti che operano nelle amministrazioni centrali e locali, nelle aziende tecnologiche, nei territori attorno alle missioni, agli obiettivi e agli interventi di quello che sarà il PNRR. Stiamo lavorando a un grande evento digitale, dal 21 al 25 giugno per: informare sulle azioni di innovazione, sulle esperienze migliori, sulle soluzioni; formare sugli argomenti di maggior rilevanza dell’amministrazione; rafforzare i legami forti tra i soggetti del cambiamento; connettere le amministrazioni centrali e i territori (PA locali, imprese, cittadinanza organizzata); fornire interpretazioni del presente per progettare il futuro.

Una tappa importante del percorso di coinvolgimento, delle reti e dei soggetti dell’innovazione, iniziato nel 2020 con gli incontri, le interviste, le rubriche e gli approfondimenti di #RestartItalia e che ci ha portato a pubblicare centinaia di testimonianze da tutti i territori.

L’evento che stiamo costruendo vuole essere, come nostra tradizione, di grande interesse e qualità. Stiamo lavorando sugli ospiti, coinvolgendo grandi personaggi del panorama nazionale e internazionale: il Premio Nobel Joseph Stiglitz, Carlo Ratti, Luca Mercalli e ancora Alec Ross, Paul Sangeet, Francesca Gino, Geoff Mulgan, Fabrizio Barca, Enrico Giovannini, a cui si stanno aggiungendo molte altre personalità.

Stiamo lavorando sui formati che la comunicazione digitale ci ha aiutato a far evolvere, così da rendere più fruibili possibile le diverse esperienze: dagli scenari sui grandi temi di orientamento della ripresa, ai talk di approfondimento sulle politiche verticali, ai tavoli di lavoro su invito dove confrontarsi e lavorare insieme su temi specifici, così come le rubriche PA pensate per presentare e disseminare progetti e azioni concrete e i seminari, momenti brevi per diffondere progetti e soluzioni.

Stiamo lavorando sulla comunicazione: per far sì che la nostra funzione di “megafono” delle migliori soluzioni ed esperienze sia sempre più efficace. I grandi convegni di scenario, oltre che sulla piattaforma di diretta di forumpa, saranno trasmessi live sull’home page di una grande testata nazionale. Gli eventi delle PA potranno contare su una partnership strutturata con testate settoriali e locali su tutto il territorio nazionale, che garantirà la copertura stampa degli eventi attraverso comunicati, teaser, articoli con link allo streaming dell’evento, rilanci social.

Stiamo lavorando affinché le nostre Academy rappresentino, quest’anno più che mai, un’importante occasione di formazione gratuita per tutti coloro che vogliono accrescere le proprie competenze specialistiche o trasversali.

Insomma, stiamo lavorando, per continuare, insieme a tutti voi, ad alimentare un assett fondamentale del paese e per il suo futuro. Lo abbiamo scritto recentemente in occasione della presentazione del nostro annual report e, credo, valga la pena ripeterlo: la pubblica amministrazione che emerge dopo questi mesi intensi è ben diversa da quel corpaccione inerme, da quella granitica burocrazia che ancora troppo spesso viene evocata. È, al contrario, una realtà “fluida e porosa” in cui i confini non sono più netti dal punto di vista organizzativo e culturale ma permeabili ai flussi materiali e immateriali generati nel contesto di riferimento dai molteplici attori sociali. Una realtà che, nelle sue moltitudini, si è dimostrata più aperta al cambiamento, al confronto, a reagire agli improvvisi stimoli esterni, di molti suoi commentatori.

Ci aspettano mesi intensi e sicuramente stimolanti, seguiteci.

Su questo argomento

"FORUM PA 2020 Restart Italia": ecco come seguire la diretta e diventare parte attiva dell'evento