Il cloud computing per creare valore pubblico nella PA

Home PA Digitale Il cloud computing per creare valore pubblico nella PA

In questa nuova puntata di Innovazione fuori porta – Incontri con i protagonisti dell’innovazione siamo tornati a Villa Torlonia, a Roma. A condividere l’aperitivo e le riflessioni sulla PA con Gianni Dominici c’è questa volta Raffaele Resta, Head of Italy Public Sector Amazon Web Services

11 Maggio 2019

F

Redazione FPA

Il 2019 è cominciato da pochi mesi, ma ha già dato segnali importanti dal punto di vista dell’innovazione digitale nella PA, grazie anche alla pubblicazione del Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione.

E non è un caso se la transizione al cloud ricopre una posizione di rilievo all’interno del Piano, aspetto su cui punta forte AWS e vero e proprio cardine di una pubblica amministrazione che vuole diventare più agile e veloce.

Ma non solo cloud: quali sono gli elementi di una PA che crea valore? E quale il contributo che può dare Amazon Web Services da questo punto di vista?

In questa nuova puntata di Innovazione fuori porta – Incontri con i protagonisti dell’innovazione siamo tornati a Villa Torlonia, a Roma. A condividere l’aperitivo e le riflessioni sulla PA con Gianni Dominici c’è questa volta Raffaele Resta, Head of Italy Public Sector Amazon Web Services.

L’intervista introduce i temi che saranno trattati il prossimo 14 maggio a FORUM PA 2019 nella conferenza dedicata allo stato del percorso evolutivo dell’ICT pubblico.

IL CONVEGNO

Infrastrutture e cloud: lo stato del percorso evolutivo dell’ICT pubblico

Con la conclusione del censimento del patrimonio informativo della PA e l’avvio del processo di qualificazione dei Poli Strategici Nazionali (PSN) e dei Cloud Service Provider (CSP), il piano di razionalizzazione delle risorse ICT della PA entra nella sua fase cruciale.

Roma Convention Center "La Nuvola", 14 Maggio 2019