Oracle a FORUM PA 2012

Home PA Digitale Oracle a FORUM PA 2012

Armonizzazione contabile, Disaster Recovery e Business Continuity, tecnologia MySQL, Cloud Computing e Big Data: questi alcuni dei temi al centro degli appuntamenti formativi di maggior successo tenuti da Oracle presso il proprio spazio espositivo a FORUM PA 2012, volti ad illustrare le soluzioni messe a disposizione della Pubblica Amministrazione alla luce delle nuove normative.
Padiglione 7 stand 18A

3 Maggio 2012

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Armonizzazione contabile, Disaster Recovery e Business Continuity, tecnologia MySQL, Cloud Computing e Big Data: questi alcuni dei temi al centro degli appuntamenti formativi di maggior successo tenuti da Oracle presso il proprio spazio espositivo a FORUM PA 2012, volti ad illustrare le soluzioni messe a disposizione della Pubblica Amministrazione alla luce delle nuove normative.
Padiglione 7 stand 18A

Oracle ha partecipato a FORUM PA 2012 con una serie di eventi formativi tenuti presso il proprio stand durante i quattro giorni della Manifestazione, in cui sono state presentate le soluzioni che l’Azienda mette a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni. Tra gli appuntamenti con maggior affluenza di pubblico sono da segnalare:

Le soluzioni Oracle per il Disaster Recovery e la Business Continuity nelle PA alla luce del nuovo CAD: in un’era in cui l’utilizzo delle tecnologie ICT, per la gestione dei dati e dei processi interni alle varie amministrazioni, diventa sempre più importante e critica, la disponibilità dei Sistemi hardware e software richiede soluzioni a tutti i livelli, in grado di garantire la continuità di servizio. L’articolo 50-bis del nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale rende proprio obbligatoria la definizione di un piano di continuità operativa e di un piano di disaster recovery nei sistemi ICT della Pubblica Amministrazione. Per rispondere al meglio a quanto previsto dal nuovo CAD occorre sia predisporre procedure accurate e testate sia avere a disposizioni tecnologie che ai vari livelli ICT consentano di implementare tutte le best practice per la Business Continuity e il Disaster Recovery. Le tecnologie che Oracle mette a disposizione della Pubblica Amministrazione consentono di implementare a tutti i livelli tali best practice e consentono di salvaguardare e proteggere nel tempo uno dei beni primari di una nazione: le informazioni.

Architettura e tecnologia MySQL: MySQL è il database open source più diffuso al mondo. La sua popolarità è dovuta alla semplicità d’uso, alle prestazioni, alla flessibilità e all’affidabilità che lo rendono il database ideale per sviluppare applicazioni innovative sia nel pubblico che nel privato.

Cloud e Big Data: nuove piattaforme di interazione per una PA moderna al servizio del cittadino: nell’Agenda Digitale si fa particolare riferimento alla necessità di rendere liberamente disponibili i dati delle Pubbliche Amministrazioni incentivandone l’efficienza e la trasparenza. L’innovazione è l’elemento centrale ed abilitante di una relazione “evoluta” tra il cittadino e amministrazione.Il cuore di questa innovazione è una nuova piattaforma IT basata su Cloud Computing e Big Data per un utilizzo sociale della tecnologia, la realizzazione delle reti di nuova generazione e una comunicazione “intelligente” tra PA e cittadino.

Armonizzazione dei sistemi contabili nella Pubblica Amministrazione, finalizzata a sopperire alle molteplici criticità rilevate nell’attuale sistema, nell’ottica di una maggiore trasparenza e affidabilità dei dati della finanza pubblica.Per tale finalità, due decreti (DLgs 91 del 31/05/2011 e DLgs 118 del 23/06/2011) recano forti innovazioni alla disciplina delle procedure contabili: per gli enti pubblici non territoriali, il primo; per quelli territoriali e strumentali, il secondo. In accordo ad essi tutte le Amministrazioni Pubbliche hanno iniziato un percorso per armonizzare i propri regimi contabili, rendendo così più trasparenti e confrontabili i bilanci dei diversi livelli della PA. Tale quadro normativo modifica sensibilmente le modalità gestionali necessarie per un’azione amministrativa di tipo "aziendalista" e richiede l’affiancamento di un sistema di correlazione tra attività e risultati a quello, obbligatorio, di contabilità finanziaria. Oracle consente a tutti i soggetti, attivi e non, di gestire le informazioni in modo semplice e con strumenti standard e, allo stesso tempo, mette a disposizione delle Amministrazioni modelli di processo predefiniti ed al contempo flessibili, in modo da poter essere facilmente rielaborati, per riflettere sia gli assetti organizzativi esistenti sia quelli futuri e le scelte operative di ogni Amministrazione.