Wi-fi gratuito per chi aspetta in coda all’anagrafe di Milano

Home PA Digitale Wi-fi gratuito per chi aspetta in coda all’anagrafe di Milano

Presso gli uffici dell’anagrafe del Comune di Milano è possibile accedere a internet, senza pagare, in modalità wi-fi. L’assessore Pillitteri: "Un altro piccolo tassello che consente a Milano di essere un po’ più all’avanguardia e al servizio dei cittadini"

17 Gennaio 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Presso gli uffici dell’anagrafe del Comune di Milano è possibile accedere a internet, senza pagare, in modalità wi-fi. L’assessore Pillitteri: "Un altro piccolo tassello che consente a Milano di essere un po’ più all’avanguardia e al servizio dei cittadini"

Collegarsi a internet sempre e dovunque. Da oggi anche il palazzo dell’Anagrafe comunale è coperto dal servizio wi-fi gratuito che consente a tutti di accedere al web. Notizie, posta elettronica e social network a portata di mouse e raggiungibili gratuitamente anche mentre si attende il proprio turno all’anagrafe.

“Un altro importante traguardo – ha spiegato l’assessore alla Qualità, Servizi al Cittadino e Semplificazione, Servizi civici Stefano Pillitteri -. Il palazzo dell’Anagrafe è sempre molto frequentato, tutti i giorni e a tutte le ore, da tante persone con necessità diverse. Il wi-fi gratuito è stato pensato per andare incontro alle esigenze di molti, soprattutto di chi lavora ed è sempre in lotta con il tempo”.

“La possibilità di accedere alla rete internet in modalità wireless anche all’interno della sede di via Larga è strategica – ha aggiunto Pillitteri -: consentirà, mentre si è in attesa, di consultare gratuitamente la propria posta elettronica e navigare in internet ottimizzando i tempi. Un altro piccolo tassello che consente a Milano di essere un po’ più all’avanguardia e al servizio dei cittadini”.

Il servizio wi-fi attivo è disponibile gratuitamente per un’ora giornaliera per sessione previa registrazione una tantum necessaria per ottenere la password di log-in sempre valida. Una procedura semplice e veloce che in pochi minuti consente di essere riconosciuti e accedere alla rete ad alta velocità con banda a 54 Mb.

FONTE: Comune di Milano