Dalla telemedicina alla cybersecurity nel SSN: ecco tutti i Talk di FORUM PA Sanità 2022

Home Sanità Dalla telemedicina alla cybersecurity nel SSN: ecco tutti i Talk di FORUM PA Sanità 2022

I Talk sono quattro appuntamenti online sui trend portati dal digitale nell’ambito health, che ridefiniranno le modalità di procurement pubblico e il fabbisogno di competenze, che caratterizzeranno il settore della telemedicina e della cybersecurity in rapporto allo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale, del Cloud Computing, della Block Chain e dei Big Data. La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi

13 Ottobre 2022

La visione integrata One Health, le opportunità aperte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e il ruolo del digitale quale leva strategica per rispondere ai nuovi bisogni di salute, sono l’orizzonte di riferimento per tutti gli incontri di FORUM PA Sanità 2022, l’evento dedicato all’innovazione sostenibile del Sistema Sanitario Nazionale organizzato da FPA e P4I-Partners4Innovation, società del Gruppo DIGITAL360. Scopriamo insieme il programma dell’evento. La scorsa settimana abbiamo dato qualche anticipazione sugli Scenari, oggi continuiamo il nostro percorso esplorativo con i quattro Talk: incontri online di approfondimento sui trend portati dal digitale nell’ambito health che ridefiniranno le modalità di procurement pubblico e il fabbisogno integrato di più competenze, o che caratterizzeranno il settore della telemedicina e della cybersecurity in rapporto allo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale, del Cloud Computing, della Block Chain e dei Big Data.

Ecco il programma dei Talk in dettaglio. La partecipazione è gratuita, ma è necessario iscriversi!

Mercoledì 26 Ottobre, ore 12:30 – 13:45 | PNRR: trasformazione digitale, modelli organizzativi, strumenti di procurement. Un talk sulle opportunità offerte dal PNRR (Missione 6 componente 1 “Reti di prossimità, strutture e telemedicina per l’assistenza sanitaria territoriale” e 2 “Innovazione, ricerca e digitalizzazione del servizio sanitario nazionale”) da destinare alle Amministrazioni Centrali, Regioni e Aziende Sanitarie per attuare la trasformazione digitale attraverso l’innovazione di processo, le tecnologie abilitanti e le collaborazioni tra pubblico e privato. Un’occasione per animare il confronto concreto sugli strumenti di procurement – tra questi le gare Consip per la Sanità Digitale – capaci di attivare le risorse destinate all’innovazione. E la capacità e la velocità di deployment operativo sul campo dei progetti finanziabili con le risorse del PNRR (15,6 miliardi ai quali si aggiungeranno gli investimenti provenienti dal Piano Nazionale degli investimenti Complementari, 2,9 miliardi) faranno la differenza rispetto alla trasformazione dei servizi sanitari regionali.

Mercoledì 26 Ottobre, ore 17:00 – 18:15 | Accoglienza digitale. In questo incontro si focalizzerà l’attenzione su una nuova metodologia di approccio alla Sanità, segnata dall’uso comune di sistemi di prenotazione on line e di accettazione con app o totem, che consentono una più agevole interazione con tutti i servizi socio-sanitari. Siamo però all’inizio dell’evoluzione del Patient Journey, un pannello di servizi attraverso il quale l’utente compie un viaggio figurativo nel relazionarsi con le strutture, accedere a percorsi di assistenza e follow up, ma questo rimane un dato sul quale confrontarsi in vista di un aumento della domanda e offerta di servizi di telemedicina.

Giovedì 27 Ottobre, ore 12:30 – 13:45 | Cybersecurity nel SSN: cosa si fa e cosa si dovrebbe ancora fare. Il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) è il più grande produttore di dati sensibili e per questo rappresenta alcuni limiti e vulnerabilità. Gli esperti Clusit (Associazione italiana per la sicurezza informatica), nel Rapporto sulla sicurezza ICT in Italia e nel mondo hanno messo in luce che nella Sanità il 55% degli attacchi a tema Covid-19 è stato perpetrato a scopo di cybercrime; mentre nel 45% dei casi la finalità è di “Espionage” e di “Information warfare”. Nel secondo semestre del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019 le violazioni di dati sensibili a strutture ospedaliere e della sanità sono aumentate del 177%. Rifletteremo su come correre ai ripari con Data Protection Officer (DPO), Responsabili della sicurezza informatica (CISO) e dell’Ingegneria Clinica, Risk Manager, Responsabili Qualità, nonché Referenti della Direzione Sanitaria e Generale.

Giovedì 27 Ottobre, ore 17:00 – 18:15 | Digital Twin: vantaggi e applicazioni nella clinica e nella gestione. Con il PNRR si punta ad allargare concretamente l’area della trasformazione digitale del Sistema Sanitario Nazionale (SSN), con soluzioni applicabili alle diverse funzioni (prevenzione, assistenza e cura) del SSN e alle nuove forme di interazione medico-paziente. Ad accelerare la trasformazione digitale contribuiscono i digital twin, il gemello digitale che aiuta a fare previsioni e, basandosi su dati reali, a prendere la migliore decisione possibile. Scopriremo insieme le potenzialità di queste applicazioni virtuali nella clinica e nella medicina predittiva.

Su questo argomento

“Il Dizionario della Sanità digitale”: la rubrica podcast di FPA e P4I