Premio E-GOV PA Locale: tutti vincitori, nessun vinto

Home PA Digitale Servizi Digitali Premio E-GOV PA Locale: tutti vincitori, nessun vinto

Grandissimo successo per la settima edizione del Premio E-GOV PA Locale. Dodici, i vincitori nelle tre diverse categorie, più cinque menzioni speciali.

24 Giugno 2011

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Grandissimo successo per la settima edizione del Premio E-GOV PA Locale. Dodici, i vincitori nelle tre diverse categorie, più cinque menzioni speciali.

Non è mai troppo tardi per ‘convertirsi’ all’innovazione. Per avere il coraggio di guardare oltre alla burocrazia, per saltare quel fossato che ancora ci divide dalla ricerca di una pubblica amministrazione competente ma soprattutto intelligente e orientata all’utente finale del servizio, cioè il cittadino, principale beneficiario di ogni progresso tecnologico pubblico. In somma sintesi è quello che emerso dalla settima edizione del Premio E-GOV PA Locale, svoltosi ieri mattina a Rimini, in una Sala dell’Arengo da ‘tutto esaurito’. Tantissimi, gli spunti che il convegno “Amministrazioni che innovano, funzionano e costano meno” ha portato all’attenzione della platea, supportando al meglio i tentativi di tutte le 118 amministrazioni che hanno presentato la propria candidatura al Premio.

Dodici, i premi assegnati dalla Giuria al termine di un’attenta valutazione e all’interno delle tre sezioni, ulteriormente divise in apposite categorie (comuni capoluogo, comuni non capoluogo, regioni e province, Asl, ecc).

SEZIONE 1 – "Una vita migliore e più semplice per i cittadini e gli utenti dei servizi”

  • Vincitore cat. A – Comuni capoluogo
    Comune di Pisa – “Pisa per una Città più bella, vivibile e meglio organizzata”
    Motivazione: la giuria riconosce il valore innovativo del progetto che muta in modo radicale le modalità di interazione con la PA e l’accesso ai servizi
  • Vincitori cat. B (ex aequo) – Regioni, Province, Comunità montane, Associazioni e Unioni di comuni, Aziende per la promozione turistica a maggioranza pubblica
    Provincia di Forlì e Cesena – “Interscambio digitale degli atti per il prelievo di carburante agricolo a prezzo agevolato”
    Motivazione: Utilissimo progetto che digitalizza completamente l’interscambio documentale nei confronti di una categoria di utenza specifica
    Regione Friuli Venezia Giulia – “Progetto FVGaccount”
    Motivazione: applicazione concreta di un modello regionale che con questo progetto continua ad evolvere positivamente dopo l’introduzione della carta regionale dei servizi e la creazione del portale regionale. La Giuria riconosce l’impegno della Regione nella direzione della semplificazione dell’accesso ai servizi da parte dei cittadini
  • Vincitore cat. C – Unità Sanitarie Locali e Aziende sanitarie pubbliche
    Ausl Piacenza – “PatienT Summery”
    Motivazione: interessante sperimentazione di modalità nuove di gestione del rapporto tra pazienti e strutture sanitarie. La Giuria riconosce il valore del progetto e raccomanda la massima cura degli aspetti legati alla privacy e all’interoperabilità con analoghi servizi di altri territori, per garantire al paziente equità di trattamento
  • Vincitore cat. D – Comuni non capoluogo
    Comune di San Giovanni in Persiceto – “Internet per tutti: Pane e Internet”
    Motivazione: iniziativa con una visione integrata della lotta al digital divide che coinvolge il territorio e le imprese, con un modello che lascia intravedere una strategia complessiva da agenda digitale locale e si integra in una più ampia e meritoria iniziativa regionale

SEZIONE 2 – “Enti che funzionano e costano meno”

  • Vincitore cat. A – Comuni capoluogo
    Comune di Cesena – “Gestione totalmente digitale dei documenti contabili”
    Motivazione: l’intero iter delle procedure contabili dell’ente e del rapporto con i fornitori viene digitalizzato in modo completo e rispondente alla normativa attuale. La Giuria riconosce l’importanza del progetto come modello che si auspica venga applicato anche agli altri processi dell’ente
  • Vincitore cat. B – Regioni, Province, Comunità montane, Associazioni e Unioni di comuni, Aziende per la promozione turistica a maggioranza pubblica
    Provincia di Cuneo – “La carta da abolire”
    Motivazione: La Giuria riconosce il valore del progetto in termini di completa dematerializzazione di interi processi e auspica che il medesimo modello venga esteso a tutti i procedimenti dell’ente.
  • Vincitore cat. C – Unità Sanitarie Locali e Aziende sanitarie pubbliche
    E.O. Ospedali Galliera di Genova – “Scambio e dematerializzazione di documentazione fra i centri trapianto italiani e il Registro Nazionale”
    Motivazione: Importante esempio di dematerializzazione di processo e interoperabilità tra enti in modo di cambiare in modo radicale la qualità del servizio in un ambito di importanza fondamentale per il paziente.
  • Vincitore cat. D – Comuni non capoluogo
    Comune di Putignano – “La PA oggi: centralizzazione, virtualizzazione, cloud e workflow documentale”
    Motivazione: l’impostazione tecnologica del progetto viene valutata dalla Giuria in modo positivo e ritenuta valida per un deciso innalzamento delle performance dell’ente e della qualità del servizio erogato al cittadino


SEZIONE 3 – “Speciale smart cities”

  • Vincitore cat. A – Comuni capoluogo
    Comune di Parma – “A Casa Mia”
    Motivazione: la Giuria riconosce che il progetto è in grado di cambiare completamente la qualità della vita di una categoria di cittadini.
  • Vincitori cat. D(ex aequo) – Comuni non capoluogo
    Comune di San Giovanni in Persiceto – “Smart Town”
    Comune di Nettuno – “Smart Town”
    Motivazione: entrambi i progetti sono in grado di migliorare la gestione di un servizio essenziale della città e potenzialmente di ampliare i servizi offerti ai cittadini.

 


MENZIONI SPECIALI DELLA REDAZIONE
La redazione di E-GOV ha riconosciuto sei menzioni speciali per alcuni progetti di particolare interesse che per le loro caratteristiche non possono rientrare appieno nelle categorie del Premio

  • Comune di Roma Capitale – “Determinazioni Dirigenziali Digitali”
  • Comune di Bergamo – “Decisione efficaci…ma virtuali ed efficienti”
  • Regione Sardegna – “Sistema Informativo del Lavoro e della Formazione Professionale”
  • Comune di Jesolo – “Il portale HelloJesolo: Jesolo sempre con te su mobile”
  • Comune di Livorno – “Innovare Livorno: I servizi on line sono partiti!”

INTRANET SCREENSHOT COLLECTION
Nel corso del convegno sono state premiate anche le migliori Intranet pubbliche arrivate in redazione: guarda la sfilata dei vincitori!

Sul sito di e-govnews tutte le schede dei vincitori, i video e le foto.