Semplificazione per le Imprese fiorentine

Home Riforma PA Semplificazione per le Imprese fiorentine

Due Enti pubblici, INPS e Camera di Commercio, che sono tappa obbligata per coloro che devono aprire un’attività imprenditoriale: dato che, ad aprile dell’anno prossimo, con la partenza di ComUnica, si dovrà arrivare ad accogliere in un colpo solo l’iscrizione a entrambi gli Enti, ecco che diventa necessaria la formazione reciproca e un continuo scambio di informazioni tra gli uffici, che, a regime, favorirà gli utenti, evitando doppie file, e possibili rimpalli da un ufficio all’altro.

22 Dicembre 2009

R

Redazione FORUM PA

Articolo FPA

Due Enti pubblici, INPS e Camera di Commercio, che sono tappa obbligata per coloro che devono aprire un’attività imprenditoriale: dato che, ad aprile dell’anno prossimo, con la partenza di ComUnica, si dovrà arrivare ad accogliere in un colpo solo l’iscrizione a entrambi gli Enti, ecco che diventa necessaria la formazione reciproca e un continuo scambio di informazioni tra gli uffici, che, a regime, favorirà gli utenti, evitando doppie file, e possibili rimpalli da un ufficio all’altro.
Questo il senso della convenzione firmata oggi dal dottor Fabio Vitale, direttore regionale INPS per la Toscana e dall’Avv. Francesco Barbolla, Segretario generale della Camera di Commercio di Firenze.
In pratica, una parte del personale della Camera di Commercio e gli addetti al front office per le imprese dell’INPS andranno a imparare pratiche e procedure dell’altro Ente, in modo da garantire agli aspiranti imprenditori informazioni affidabili anche nel campo di pertinenza dell’altro Ente.
La convenzione ha la durata di tre anni, eventualmente rinnovabile.