Salute Piemonte, un unico punto di accesso ai servizi sanitari digitali

Salute Piemonte, un unico punto di accesso ai servizi sanitari digitali piemontesi

Home Sanità Salute Piemonte, un unico punto di accesso ai servizi sanitari digitali piemontesi

Salute Piemonte, è questo il nome del nuovo portale realizzato dal CSI Piemonte per l’Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte che ospita tutti i servizi digitali della sanità piemontese

2 Dicembre 2020

G

Vittoria Gernone

Comunicazione Integrata CSI Piemonte

I

Margherita Italiano

Sanità Digitale CSI Piemonte

Photo by Fabian Irsara on Unsplash - https://unsplash.com/photos/67l-QujB14w

Ascolta l'articolo

Facile, vicino e sicuro. È questo il pay off del nuovo portale Salute Piemonte, realizzato dal CSI Piemonte per l’Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte, che ospita tutti i servizi digitali della sanità piemontese e consente al  cittadino, ovunque si trovi e in ogni momento della giornata, ad esempio di poter consultare il proprio referto on line, scegliere o cambiare il medico, pagare il ticket, visualizzare gli appuntamenti per le vaccinazioni anche dei figli e molto altro ancora, senza recarsi allo sportello o telefonare al call center.

È un cambiamento importante, non solo tecnologico ma culturale. L’approccio infatti è nuovo: al centro ci sono i bisogni concreti dell’assistito che accedendo a salutepiemonte.it da qualunque dispositivo troverà facilmente il servizio che stava cercando.
Nella sezione di vetrina del portale sono infatti descritte in modo semplice e diretto le azioni che il cittadino può effettuare:

  • prenotare in autonomia appuntamenti per visite ed esami, Screening oncologici con Prevenzione Serena, vaccinazioni;
  • pagare ticket sanitari, vaccinazioni, prestazioni intra moenia attraverso il sistema pagoPA che mette a disposizione diversi metodi di pagamento (ad esempio carta di credito, Satispay, homebanking…);
  • delegare altre persone a utilizzare i servizi on line, oppure dichiarare la propria responsabilità genitoriale nei confronti dei propri figli minorenni e ad esempio scaricare on line il certificato vaccinale dei propri figli;
  • consultare on line la propria documentazione clinica e, previo consenso, condividerla con i professionisti sanitari;
  • scaricare e stampare referti, certificati vaccinali, ricette farmaceutiche o specialistiche, attestati di esenzione;
  • sbrigare molte pratiche senza più bisogno di recarsi allo sportello: scegliere o cambiare il proprio medico o il pediatra per i propri figli, autocertificare il diritto all’esenzione per reddito.

Inoltre nella vetrina, nella sezione “servizi” del portale, il cittadino troverà anche la descrizione dettagliata dei singoli servizi e avrà la possibilità di filtrarli per parametri quali la modalità di accesso, con o senza autenticazione SPID o Carta d’Identità Elettronica.
Infine, la sezione “news” riporta le ultime notizie relative all’ecosistema dei servizi on-line. Una sezione dedicata al Covid-19 offre al cittadino chiarimenti su aspetti legati alla pandemia.

La sezione vera e propria di accesso ai servizi consentirà dunque al cittadino di utilizzarli direttamente, scegliendo tra i tanti disponibili, eccoli nel dettaglio: ritiro referti e immagini, scelta e cambio medico di famiglia, pagamento ticket, vaccinazioni, fascicolo sanitario elettronico, screening dei tumori femminili, ricette dematerializzate, documenti inseriti da te, autocertificazione esenzioni reddito, gestione deleghe, gestione consensi e taccuino delle rilevazioni.

Sicuramente al centro di questo importante sistema c’è il fascicolo sanitario elettronico, lo strumento che permette di tenere traccia della storia clinica degli assistiti attraverso la raccolta e l’archiviazione dei dati e dei documenti digitali sanitari e socio-sanitari relativi a eventi clinici. La Regione Piemonte, tra le prime in Italia, si è adeguata alle disposizioni nazionali sulla sanità digitale contenute nel cosiddetto “Decreto rilancio” rendendo il Fascicolo sanitario Elettronico automatico per tutti i cittadini piemontesi, che possono decidere di utilizzarlo a scopo di consultazione personale oppure – previo consenso – di estenderne la consultazione anche agli operatori sanitari (ospedali pubblici, ASL, medici di medicina generale e pediatri) per finalità di cura. Il cittadino mantiene naturalmente il diritto di revocare l’autorizzazione in qualsiasi momento nelle modalità previste.
I piemontesi potranno accedere al fascicolo sanitario elettronico e ai servizi digitali con SPID, il sistema pubblico di identità digitale, oppure con la Carta di Identità Elettronica o la Carta Nazionale dei Servizi.

On line da un mese,il portale salutepiemonte.it ospita dunque numerosi servizi digitali utili, ma sono ancora tanti quelli che accoglierà strada facendo per essere sempre più vicino alle esigenze del cittadino. Il lavoro infatti è in continuo aggiornamento: ad esempio a breve sarà predisposto nuovo servizio digitale che consentirà al cittadino di consultare le informazioni relative ai propri appuntamenti o sull’esito del tampone. L’utente sarà avvisato tramite un sms che è disponibile una nuova informazione e sarà invitato ad accedere al portale.

Nei primi mesi dell’anno prossimo inoltre verranno completati nuovi servizi per trovare medici, strutture sanitarie e RSA sul territorio e per consultare le proprie posizioni di debito-credito nei confronti della sanità regionale, quali ad esempio tutti i pagamenti effettuati, eventuali rimborsi da riscuotere, disponibilità residua sul proprio buono per celiaci e acquisti per prodotti senza glutine effettuati nel mese.

Salute Piemonte è un progetto significativo per il Consorzio, perché oltre ad averne curato gli aspetti tecnico-informatici, ha anche supportato l’Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte nell’ideazione e nella realizzazione della campagna di comunicazione promossa proprio in questi giorni su tutto il territorio piemontese attraverso affissioni cittadine, presenza in stazioni ferroviarie e metropolitane, pubblicità su tram e bus, spazi pubblicitari su giornali, spot radio e video.

È importante infatti che il cittadino conosca questo nuovo punto unico di accesso ai servizi digitali sanitari, facili da usare e utili, soprattutto in questo momento così delicato, a causa dell’emergenza sanitaria. 

Per avere informazioni sul portale e i suoi servizi sono disponibili on line due video realizzati dal CSI Piemonte: Salute Piemonte, il nuovo portale Salute Piemonte, scopri i servizi sanitari digitali