FORUM PA 2020, Smart Working e Coronavirus: riascolta tutti gli audioarticoli del mese

Home Altro FORUM PA 2020, Smart Working e Coronavirus: riascolta tutti gli audioarticoli del mese

L’emergenza Coronavirus, lo Smart Working e il lancio del nuovo FORUM PA 2020: ascolta tutti gli articoli in podcast.

3 Aprile 2020

F

Redazione FPA

Photo by Eric Nopanen on Unsplash - https://unsplash.com/photos/8e0EHPUx3Mo

Un modo semplice e divertente di informarsi con FPA è farlo attraverso gli audioarticoli, podcast dei contenuti più importanti del nostro portale da ascoltare da qualsiasi device grazie alla piattaforma Spreaker. Ecco i contenuti più importanti del mese appena trascorso. Buon ascolto!

I podcast del mese

Accordo individuale di Smart Working: come funziona e facsimile del contratto

Per introdurre lo Smart Working nelle aziende o nelle amministrazioni bisogna stipulare un accordo individuale tra il datore di lavoro e i dipendenti. Vediamolo nel dettaglio.


Smart Working: tutte le novità introdotte dal decreto “Cura Italia”

L’emergenza nata con la diffusione del Covid-19 ha fatto in modo che lo Smart Working progredisse in maniera esponenziale in pochissimo tempo. Vediamo quali sono le misure introdotto per il Lavoro Agile nel decreto legge 17 marzo 2020 numero 18, cosiddetto “Cura Italia”.


FORUM PA 2020: un percorso per ripartire

In questo momento di difficoltà noi ci siamo con tutto il nostro impegno, la nostra energia e la nostra rete per sostenere e far ripartire il Paese. Con questo spirito vi presento FORUM PA 2020 che non arretra, ma raddoppia realizzando un percorso di confronto, di formazione e di informazione che, partendo sin da ora con le iniziative di “Road2FORUM PA2020”, ci porterà ad un FORUM PA digitale a luglio centrato sulla “resilienza digitale”, sino al FORUM PA dal 4 al 6 novembre al Palazzo dei Congressi “La Nuvola a Roma”, centrato sulle politiche d’innovazione per far ripartire il Paese dopo la crisi del Covid-19.


La comunicazione dei dati nell’emergenza coronavirus: alcune regole generali

In una situazione complessa come quella che stiamo attraversando i “decisori politici” hanno fatto la scelta coraggiosa di rendere pubblici in modo tempestivo i dati disponibili sulla rilevazione del coronavirus. Il problema è che la comunicazione di questi dati avviene attraverso due modalità estreme, una “burocratica” e una “propagandistica”, che non aiutano il loro utilizzo. Esiste una modalità più adatta a valorizzare questi dati? Ecco alcune regole generali che si potrebbero adottare.

Su questo argomento

Lavoro agile per il diversity management: il processo innovativo di Trieste