Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Tavoli di lavoro In presenza

Tavolo di lavoro CISO | Chief Information Security Officer [TL.03]

21 Maggio dalle 11:00 alle 13:00

Area tavoli di lavoro A

Indirizzo copiato negli appunti

Negli ultimi mesi un quadro normativo e strategico rinnovato sta caratterizzando il settore della sicurezza informatica. La Direttiva NIS 2, il DDL Cybersicurezza e il Piano Triennale per l’Informatica Pubblica di AgID delineano un percorso chiaro per le pubbliche amministrazioni, ponendo le fondamenta per una protezione più efficace delle infrastrutture critiche nazionali. Il DDL Sicurezza mira a consolidare la resilienza del Paese contro gli attacchi informatici, introducendo obblighi più stringenti per le PA e integrando le disposizioni per i soggetti rientranti nel Perimetro di Sicurezza Nazionale Cibernetica. Contestualmente, il Piano Triennale di AgID sottolinea l’importanza di una gestione centralizzata e coordinata delle minacce informatiche, evidenziando come la digitalizzazione porti a nuovi rischi e richieda una governance della cybersicurezza più strutturata. La Direttiva NIS 2 aggiorna l’approccio europeo alla sicurezza delle reti e delle informazioni, estendendo gli obblighi a un maggior numero di soggetti e introducendo requisiti specifici per la gestione dei rischi cyber.  

In questo scenario, l’intelligenza artificiale rappresenta sia un’opportunità che una sfida: da un lato, offre strumenti avanzati per il rilevamento delle minacce e la risposta agli incidenti, migliorando l’efficacia della protezione informatica; dall’altro, l’evoluzione delle minacce guidate dall’AI richiede nuove competenze e strategie per identificare e contrastare attacchi sempre più sofisticati.   

Le PA si trovano quindi al centro di una trasformazione complessa, chiamate a rivedere profondamente le proprie politiche e pratiche di sicurezza in risposta a un ambiente in rapida evoluzione. Il tavolo di lavoro di FPA dedicato ai CISO della pubblica amministrazione si propone di identificare, attraverso il confronto tra i partecipanti e sessioni di lavoro collaborativo, punti di attenzione e buone prassi per un approccio multirischio alla cybersecurity che tenga il passo nella costante evoluzione della minaccia cyber. 


RICHIESTA ISCRIZIONE: 

L’evento è riservato alla community dei responsabili alla sicurezza informatica di PA centrali e locali, dedicata alle iniziative di potenziamento della capacità di prevenzione, resilienza e gestione delle minacce informatiche.
È prevista una partecipazione attiva alla discussione al tavolo di lavoro ed è possibile partecipare solo in presenza. 

Se interessati a partecipare inviare una richiesta di iscrizione a eventi@forumpa.it indicando: nome, cognome, ente, funzione e numero di cellulare. 
A seguito della conferma di iscrizione da parte della Segreteria Eventi FPA, sarà data evidenza della partecipazione tramite pubblicazione del proprio profilo sulla pagina dell’evento nella sessione “Intervengono”.

Programma dei lavori

  • Modera

    •  Eleonora Bove
      Eleonora Bove

      Digital Content Strategist – FPA

    • Interviene
    •  Gianluca Galasso
      Gianluca Galasso

      Direttore del Servizio Operazioni – Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

      Ex Ufficiale Ammiraglio della Marina Militare, dopo l’esperienza ultratrentennale in Difesa maturata nel settore delle telecomunicazioni e della cybersicurezza, è transitato nei ruoli della Presidenza del Consiglio prendendo parte attiva al processo di definizione e sviluppo dell’architettura nazionale di cybersicurezza.

      Ha inoltre partecipato ai lavori per la definizione della legge di costituzione dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale ed al suo successivo avvio operativo, ricoprendo l’incarico di Direttore del Servizio Operazioni/CSIRT Italia dal il 15 settembre 2021.

    • Advisor
    •  Claudio Telmon
      Claudio Telmon

      Information & Cyber Security Advisor – P4I Partners4Innovation

      Consulente da più di vent’anni nel campo della gestione del rischio e della sicurezza IT. Ha collaborato con diverse università, fra cui l’Università di Pisa, per la quale ha gestito il laboratorio di sicurezza del Dipartimento di informatica. Negli ultimi anni svolge la propria attività in particolare supportando aziende ed enti pubblici su tematiche di sicurezza, innovazione e conformità, particolarmente nei settori sanitario e manifatturiero. È membro del Comitato Direttivo di Clusit.

    • Partecipano
    •  Giorgio Agrifoglio
      Giorgio Agrifoglio

      Dirigente Trasformazione Digitale, Open Data, Applicazioni, Portali e Comunicazione Istituzionale – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

      Giorgio Agrifoglio, ingegnere informatico in forza al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dal 2020, ricopre il ruolo di dirigente di II fascia, dove si occupa dei processi di trasformazione digitale e sviluppo degli applicativi in uso al dicastero.
      La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione è iniziata nel 2017 con l’analisi di progetti e sviluppo dei sistemi informativi per la gestione dei P.O FSE 2007-2013 e 2014-2020 della Regione Sicilia al quale si è affiancato l’incarico di DPO per l’attuazione del Regolamento (UE) 2016/679.
      Ha altresì conseguito diversi Master Universitari e corsi di Alta Formazione riguardanti il mondo della PA, fra i quali:
      – Master Universitario di II Livello in Economia e Politiche dello Sviluppo presso Università LUISS Guido Carli
      – Master Universitario di II Livello in Strategie Organizzative e di Innovazione nella P.A.
      – Corso di Alta Formazione “Europrogettazione per le Pubbliche Amministrazioni” presso Università Cattolica del Sacro Cuore
      – Corso di Alta Formazione “Qualita` del servizio pubblico: comportamenti individuali, lavoro di gruppo e sviluppo delle risorse umane nella pubblica amministrazione, tra vincoli legislativi, innovazione amministrativa e valutazione delle performance” presso Sapienza Università di Roma

    •  Andrea Angeletta
      Andrea Angeletta

      Chief Information Security Officer – Aria SpA

      Andrea Angeletta, classe 1975, è in Aria S.p.A. (prima Lombardia Informatica S.p.A.) dal 1999.
      Attualmente ricopre il ruolo di Chief Information Security Officer della società In-House di Regione Lombardia con la responsabilità di garantire e governare la Sicurezza dei dati, delle applicazioni e delle infrastrutture IT dell’ente ed in generale di tutti i servizi erogati per conto di Regione Lombardia.
      In ambito regionale ha la responsabilità del Centro di Competenza sulla CyberSecurity le cui “Expertises and Practises”vengono messe a disposizione degli Enti regionali e sanitari pubblici.

    •  Lucio Badiali
      Lucio Badiali

      Responsabile della Protezione Dati ed Esperto di Sicurezza Informatica – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

      Laurea in Fisica, specializzato in cibernetica con dottorato di ricerca, e laurea in scienze politiche e master in diritto della protezione dei dati.
      Responsabile della protezione dati (DPO) ed esperto di sicurezza informatica presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e lo European Plate Observing System – Research Infrastructure Consortium (EPOS-ERIC).

    •  Vittorio Baiocco
      Vittorio Baiocco

      Responsabile della Sicurezza ICT – Inail

      Laureato in Scienze dell’Informazione all’Università degli Studi di Pisa attualmente Responsabile della Sicurezza ICT e del team del SOC dell’INAIL.
      Coordina i progetti in ambito Cybersecurity sia per la protezione delle infrastrutture interne e in cloud sia in ambito infosharing con altre PA.
      Sopraintende la parte tecnica e contrattuale della rete geografica dell’Istituto verso l’operatore di connettività ed è stato tra i responsabili del gruppo networking che ha progettato e realizzato, la WAN, le LAN, il WiFi, la sicurezza perimetrale e le connessioni protette dell’INAIL, organizzandone anche la gestione.
      Dal 1994 in INAIL ha fatto parte dell’Area Networking occupandosi della progettazione, realizzazione e gestione dell’architettura di rete e sicurezza perimetrale.
      Ha ricoperto l’incarico di project manager nella realizzazione del sito mobile e di App per servizi informativi e di business istituzionali su smartphone e tablet, di un portale di autenticazione per il WiFi pubblico e privato nelle sedi centrali e territoriali e del terminale bordo letto per i degenti delle strutture ospedaliere INAIL.

      Attualmente è responsabile della sicurezza infrastrutturale e del SOC dell’INAIL.

    •  Andrea Barretta
      Andrea Barretta

      Responsabile Ufficio Gestione Contratti e Fornitori Unità Cybersecurity – Comune di Milano

      Mi occupo di Cybersecurity fin dagli studi universitari, che mi hanno portato a conseguire la laurea magistrale in Informatica, con specializzazione in ambito di sicurezza.
      Al termine degli studi sono stato assunto tramite concorso, e fin da subito mi sono interessato alle tematiche di sicurezza dell’Ente, fino a ricoprire il mio incarico attuale, il quale indirizza tematiche strategiche e operative riguardanti la sicurezza dei dati dell’Amministrazione.

    •  Luca Bertelli
      Luca Bertelli

      Dirigente Servizio Sicurezza, Infrastruttura e Architettura IT dell’Ente – Comune di Firenze

      Laureato in Ingegneria Informatica, iscritto all’Ordine degli Ingegneri di Firenze, ho conseguito un Master in Cybersecurity e sono auditor/lead auditor ISO 9001.
      Sono dipendente del Comune di Firenze da settembre 1994 dove ho ricoperto diversi profili tecnici con livelli crescenti di responsabilità e autonomia (consollista, programmatore, sistemista junior/senior, analista di sistemi, responsabile di unità tecnica, responsabile di Posizione Organizzativa e, infine, attribuzione anche di interim su più unità tecniche).
      Da aprile 2022 ricopro l’attuale posizione di Dirigente Tecnico e sono responsabile dei sistemi informatici per gli ambiti di cybersecurity, cloud, architetture e infrastruttura ICT, quindi connettività (networking, LAN, MAN, WAN), apparati fisici e virtuali (server, storage, endpoint, ecc.).
      Sono incuriosito dalle nuove scienze e dalle scoperte tecnologiche, non solo in ambito ICT, ma anche su temi quali domotica, robotica, esplorazioni spaziali, intelligenza artificiale, sistemi di cifratura e crittografia nel corso della storia.

    •  Francesco Bertozzi
      Francesco Bertozzi

      Responsabile Ufficio Protocollo, Archivio ed URP – Specialista in Servizi Informatici – Provincia di Lucca

      Sono un ingegnere informatico, sistemista esperto di virtualizzazione, dipendente della Provincia di Lucca, responsabile dell’Ufficio Archivio, Protocollo ed URP, collaboro con l’ufficio Sistemi Informativi per la gestione dell’infrastruttura di virtualizzazione, sono componente dell’ufficio per la Transizione al Digitale ed Amministratore di Sistema del mio ente.

    •  Roberto Caramia
      Roberto Caramia

      Capo divisione CSIRT Italia, Monitoraggio e Analisi Cyber, Servizio Operazioni – Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

      Ex ufficiale dell’arma delle Trasmissioni dell’Esercito, con ventennale esperienza nel settore delle telecomunicazioni, datacenter, sviluppo software e cybersicurezza maturata nell’implementazione e gestione della rete e dei servizi critici a supporto della Forza Armata.
      Dal luglio 2020, dopo il trasferimento nei ruoli della Presidenza del Consiglio, ha contribuito all’avvio e alla strutturazione delle attività tecniche ed operative dello CSIRT Italia di cui è Capo Divisione dall’avvio dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.

    •  Federico Cherbavaz
      Federico Cherbavaz

      Capo Sezione Studio e Supporto allo Sviluppo dei Servizi IT – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

      Laureato in Matematica presso l’Università degli Studi di Trieste, ho successivamente conseguito il Master in Diritto dell’informatica e teoria e tecnica della normazione presso l’Università La Sapienza di Roma. Attualmente ricopro il ruolo di capo sezione “Studio e supporto allo sviluppo dei servizi IT” con la responsabilità di definire l’architettura dei servizi IT in linea con le norme tecniche e le best practice di settore. Nell’ambito dello studio e dello sviluppo dei processi di dematerializzazione, curo la definizione dei requisiti non funzionali, con particolare riguardo ai requisiti di sicurezza.

    •  Giuseppe De Marco
      Giuseppe De Marco

      Responsabile Security Governance – Istat

      Lavora in Istat dal 2017 ed è Responsabile della funzione ‘Security Governance’ nell’ambito del Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni (SGSI) della direzione Centrale delle Tecnologie Informatiche di ISTAT.

      È laureato in Ingegneria Informatica presso l’Università degli studi di Roma ‘la Sapienza’ e ha conseguito il Master in ‘Cybersecurity and Critical Infrastructure Protection’ e in ‘Risk Management’; è certificato in Information Security Manager (CISM) e Lead Auditor ISO27001.

    •  Alessio Di Benedetto
      Alessio Di Benedetto

      Technical Sales Director, South Europe – Veeam

      Alessio Di Benedetto, con un’esperienza di oltre 20 anni, ha lavorato per aziende multinazionali che operano nel settore IT con incarichi di rilevo nel mondo della consulenza informatica e in diversi Technology Vendor, dove si è occupato di diverse tematiche tra le quali Data Protection, Alta Affidabilità, Business Continuity, Disaster Recovery e Sicurezza Informatica.
      In Veeam Alessio Di Benedetto ricopre il ruolo di Technical Sales Director per la Region South Europe, con la responsabilità di coordinare le risorse tecniche di Prevendita, collaborando in un contesto internazionale.
      Alessio Di Benedetto è laureato in Fisica.

    •  Giuseppe Maria Di Blasi
      Giuseppe Maria Di Blasi

      Dirigente Divisione 2 – Infrastrutture ICT, Cyber Security e Service Desk – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

      Dirigente di II fascia del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giuseppe Maria Di Blasi è laureato in Ingegneria Elettronica e ha un Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, conseguiti presso l’Università degli Studi di Palermo.
      La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione è iniziata nel 2009, come funzionario specialista tecnico del settore tecnico, scientifico ed informatico con indirizzo elettronico, optoelettronico e delle telecomunicazioni, presso la Direzione degli Armamenti Terrestri del Ministero della Difesa. Durante la sua esperienza lavorativa nell’Amministrazione Difesa, ha conseguito il Master Universitario in Studi Internazionali Strategico-Militari, organizzato dall’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, il titolo ISSMI nel 18° Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze e il titolo di Consigliere Giuridico nelle Forze Armate, organizzati dal Centro Alti Studi della Difesa.
      Da ottobre 2020 è dirigente di II fascia del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dove si occupa della gestione dei sistemi e delle infrastrutture ICT del dicastero, ricoprendo l’incarico di Direttore della Divisione 2 della Direzione Generale per la digitalizzazione, i sistemi informativi e statistici, presso il Dipartimento per la programmazione strategica, i sistemi infrastrutturali, di trasporto a rete, i sistemi informativi e statistici.

    •  Fabio Di Vito
      Fabio Di Vito

      RTD e Responsabile E.Q. Ufficio Digitalizzazione e Progetti Tecnologici – Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere

      Dopo una esperienza di venti anni in una multinazionale nel mercato dei semiconduttori, da 2 anni lavoro all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere (USRC) un ente alle dirette dipendenze della Struttura di Missione 2009 – Presidenza del Consiglio dei Ministri. Mi occupo da sempre di aspetti legati all’informatica, sin dal conseguimento della laurea in Informatica, ed ho svolto diversi ruoli da sviluppatore web a database architect fino a posizioni apicali di ICT Manager. Da fine 2022 sono responsabile dell’area informatica ed anche RTD di USRC.

    •  Cosimo Elefante
      Cosimo Elefante

      Responsabile Transizione Digitale – Regione Puglia

      Ingegnere informatico, da oltre vent’anni opera nel settore ICT della Pubblica Amministrazione, coordinando i processi di data governance e la reingegnerizzazione e semplificazione dei servizi digitali al cittadino.
      E’ stato Responsabile dei Sistemi Informativi della sede ISAC del CNR di Lecce, Responsabile della Ripartizione Informatica dell’Università del Salento e Responsabile della Transizione al Digitale dell’ASL di Brindisi.
      All’interesse su cybersecurity, opendata e sostenibilità digitale, affianca la partecipazione a tavoli tematici e gruppi di lavoro inter-istituzionali per la promozione del cambiamento culturale ed organizzativo nella PA e l’applicazione dell’intelligenza artificiale.
      Dal 2021 è Responsabile della Transizione al Digitale di Regione Puglia.

    •  Tristano Ermini
      Tristano Ermini

      Manager, Systems Engineering – Palo Alto Networks

      Tristano Ermini è Manager, Systems Engineering in Palo Alto Networks, dove ricopre il ruolo di responsabile della prevendita tecnica per Public, Mid Market e Commercial, ed è security advisor per i clienti e per i partner.
      Nel corso di venti anni di esperienza sul campo, ha avuto l’opportunità di sviluppare competenze in ambito Network Security e Cybersecurity, operando presso Service Providers, System Integrators ed aziende multinazionali. Ingegnere delle Telecomunicazioni, Tristano ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità tecnica, come Security Architect e Technical Manager.

    •  Vincenzo  Falzarano
      Vincenzo Falzarano

      già Ministero della Difesa – Aeronautica Militare

      Il Gen. Div. (r.) Vincenzo Falzarano è nato a Latina il 5 marzo 1961, dopo il conseguimento della Maturità Scientifica, ha frequentato l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli (NA) negli anni 1982 – 1986, con il corso “Borea IV”.
      Nel 1986 viene assegnato allo Stato Maggiore Aeronautica presso l’Ufficio Statistica e Ricerca Operativa. In questo periodo ha svolto numerosi incarichi nel settore tra cui il Capo Sezione “Ricerca Operativa”.
      Nel 1996 viene assegnato alla NATO presso l’AWACS Component in Germania (Geilenkirchen) ricoprendo l’incarico di responsabile dell’attività di “pre e post mission” dove ha partecipato alle attività operative della Component per il teatro Ex-Jugoslavia e successivamente per il Kossovo.
      Nel 1999 viene trasferito al 2° Reparto della 3ª Divisione del Comando Logistico in qualità di responsabile del coordinamento delle attività nel settore del software gestionale.
      Nel 2002 viene assegnato all’Ufficio Comando e Controllo della 3ª Divisione del Comando Logistico occupandosi sia di Comando e Controllo che di Data Link Tattici.
      Ha frequentato, nell’anno 2003, il corso Superiore di Stato Maggiore Interforze (ISSMI), conseguendo il Master in “Scienze Militari Strategiche Internazionali”.
      Il 1 gennaio 2009 viene promosso al grado di Colonnello ed assume l’incarico di Comandante del 2° Reparto Tecnico Comunicazioni di Bari fino al 6 ottobre 2011.
      Assegnato allo Stato Maggiore della Difesa quale Capo Ufficio dei Sistemi di Comando e Controllo ed ISTAR. In tale incarico ha rappresentato in qualità di delegato nazionale del settore CISTAR, lo SMD nei vari consessi NATO ed Internazionali.
      Nel 2014 è stato trasferito al 4° Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica in qualità di Capo dell’Ufficio C4ISTAR.
      In tale periodo è stato delegato nazionale allo Steering Committee del Comitato NATO AirC2IS e del NATO Board Airborne Early Warning Program.
      Nel 2016 ha frequentato l’Istituto Alti Studi Strategici della Difesa conseguendo il Master di II Livello in “Strategia Globale e Sicurezza”.
      Dal 22 agosto 2016 assume l’incarico di Comandante della 4ª Brigata Telecomunicazioni e Sistemi della Difesa Aerea e Assistenza al Volo di Borgo Piave.
      Il 1 gennaio 2017 viene promosso al grado di Generale di Brigata.
      Nel 06 febbraio 2020 è stato trasferito al Comando Logistico 3ª Divisione ed assume l’incarico di Capo del 2° Reparto (Sistemi Automatizzati) e Vice Comandante del Comando Logistico 3ª Divisione.
      Nel 22 settembre 2020 assume l’incarico di Comandante del Comando Logistico 3ª Divisione e mantiene l’incarico secondario di Capo del 2° Reparto.
      Nel 20 marzo 2024 lascia l’incarico di Comandante del Comando Logistico 3ª Divisione ed il servizio attivo per transitare nella Riserva.
      Il Generale Vincenzo Falzarano è sposato con la signora Susanna ed ha due figli Alessia e Valerio

      Titoli di Studio
      Diploma di Maturità scientifica;
      Diploma di Statistica presso l’Università “La Sapienza” di Roma.
      Laurea in Scienze Statistiche Attuariali conseguita presso l’Università La Sapienza di Roma;
      Laurea in Scienze Militari Aeronautiche conseguita presso l’Università Federico II di Napoli.
      Laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche conseguita presso l’Università di Trieste.
      Onorificenze e decorazioni
      Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana;
      Croce d’oro di anzianità di servizio;
      Medaglia d’oro per Lungo Comando;
      Medaglia NATO per le operazioni sulla ex Jugoslavia;
      Medaglia NATO per le operazioni in Kossovo;
      Medaglia Mauriziana.

    •  Fabrizio Gergely
      Fabrizio Gergely

      Responsabile Architetture ed Innovazione Italia – Cisco Italia

      Nel settore IT da più di 25 anni, appassionato di tecnologia ed innovazione, con la responsabilità del team di vendita specialistica delle Architetture e delle Soluzioni per il mercato italiano.

      In precedenza, ho avuto la responsabilità del team tecnico a supporto dei Grandi Clienti in Italia nei mercati Enterprise e Public Sector, focalizzandomi in particolare sulle Infrastrutture Critiche e sui relativi aspetti di CyberSecurity sia dal punto di vista tecnologico che dal punto di vista di governance e normativo.
      Ho ricoperto in passato altri ruoli tecnici e consulenziali in aziende primarie del mercato IT, con l’obiettivo di supportare i maggiori Clienti Italiani nella definizione di una strategia tecnologica che fosse in grado di soddisfare le priorità di business dell’Organizzazione.
      Laureato con lode nel 1995 in Ingegneria Elettronica, vivo a Roma con mia moglie e due splendide figlie.

    •  Nunzio Iavasile
      Nunzio Iavasile

      Referente Sicurezza Informatica – AGCOM

      Ingegnere informatico, ho iniziato a lavorare come amministratore di sistemi nei primi anni ‘90. Nel 2006 sono arrivato in Agcom nel Servizio sistemi informativi per gestire l’infrastruttura ICT della sede di Roma. Dal 2022 mi occupo delle tematiche inerenti alla cybersecurity per l’Ente.

    •  Fabio Lazzini
      Fabio Lazzini

      Responsabile Area “Security Governance & Data Protection” – Sogei

      Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni all’Università di Pisa, ha conseguito il Master universitario in Tecnologia dell’Informazione presso il CEFRIEL – Politecnico di Milano. Attualmente ricopre il ruolo di DPO e CISO di Sogei Spa.
      Autore di articoli e relatore in convegni, conferenze e seminari. Autore della pubblicazione “La sfera pubblica e privata nell’era digitale. Il valore dei nostri dati” e “Etica digitale e Intelligenza artificiale. I rischi per la protezione dei dati”.
      Cultore della Sicurezza Informatica e della Protezione dati presso l’Università di Foggia, l’Università di Roma Tre.

    •  Alessandro Luzzi
      Alessandro Luzzi

      Dirigente Ufficio Infrastrutture, Rete e Sicurezza – Direzione Generale per l’Innovazione Digitale, la Semplificazione e la Statistica – Ministero dell'Istruzione e del Merito

      Dirigente per l’Infrastruttura, la rete e la sicurezza informatica del Ministero dell’Istruzione e del Merito.

      Fra le altre competenze assegnate, mi occupo anche di :

      Progettazione, gestione e sviluppo dei servizi infrastrutturali e di rete funzionali al sistema informativo.

      Gestione del processo di definizione di architetture, metodologie, standard di qualità e di sicurezza fisica delle infrastrutture tecnologiche.

      Gestione delle architetture e delle infrastrutture informatiche del Ministero.

      Presidio delle attività di gestione del centro elaborazione dati (CED) del Ministero e definizione delle relative strategie evolutive.

      Gestione dei rapporti con le direzioni generali e gli uffici scolastici regionali ai fini dell’utilizzo delle dotazioni tecnologiche, dello sviluppo di nuovi servizi infrastrutturali e della verifica degli impatti infrastrutturali dovuti allo sviluppo di nuove procedure e applicazioni.

      Gestione e coordinamento delle attività del Computer Security Incident Response Team (CSIRT) del Ministero dell’Istruzione e del Merito a presidio della prevenzione e della risposta agli incidenti di sicurezza informatica.

      Rapporti, in rappresentanza del Ministero, con il Computer Security Incident Response Team (CSIRT) nazionale e con le altre strutture operative in materia di sicurezza cibernetica.

    •  Mauro Magini
      Mauro Magini

      Collaboratore Tecnico Ufficio Sistemi Informativi – CREA

    •  Francesco Mariani
      Francesco Mariani

      Responsabile Sicurezza Informatica – Consap

    •  Massimo Massimino
      Massimo Massimino

      Dirigente Servizio Infrastrutture e Cybersecurity – Comune di Torino

      Dirigente del servizio infrastrutture e cybersecurity della Città di Torino.
      In precedenza, sono stato 18 anni in Città metropolitana di Torino, dove mi sono occupato di applicativi, interoperabilità e cybersecurity.
      Sono laureato in Fisica e ho un Master in Management del software libero.

    •  Andrea Petroni
      Andrea Petroni

      Responsabile Digital Development e Responsabile Sicurezza Informatica – ConiNet

      Dal 1994 al CONI, poi Coni Servizi e Sport e Salute, dove ho rivestito ruoli di responsabile IT Operation. In CONINET dal 2015 come responsabile IT Operation e poi come responsabile Commerciale. Attualmente rivesto il ruolo di responsabile Digital Development e responsabile della Sicurezza Informatica per il mondo dello Sport italiano.

    •  Carmine Piccolo
      Carmine Piccolo

      Direttore Tecnico & Responsabile della Rete UniNA – Università degli Studi di Napoli Federico II

      Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, dal 2013 Direttore Tecnico dell’area Reti Metropolitana presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Da oltre 20 anni mi occupo di Rete e Sicurezza di Rete e ho conseguito master di secondo livello in “Trasformazione digitale della PA” e in “Pratiche Manageriali Pubbliche”. Dal 2019 sono il Responsabile della Rete e della sicurezza di Ateneo.

    •  Andrea Piscopo
      Andrea Piscopo

      Dirigente Responsabile Settore Transizione Digitale – Comune Di Brescia

      Dirigente Responsabile del Settore Transizione Digitale del Comune di Brescia dove svolge anche funzione di RTD sia per tale Ente che in convenzione per il Comune di Mantova; ha maturato un’esperienza ventennale in posizioni di rilievo nel settore dell’Information and Communication Technology e delle telecomunicazioni, oltre a un solido profilo in ambito digitale e Smart City. Esperto di Cybersecurity.

    •  Roberta Raso
      Roberta Raso

      Capo divisione Gestione Rischio Nazionale, Capacità Cyber e Collaborazioni, Servizio Operazioni – Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

      Roberta Raso si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel 1995, conseguendo successivamente il titolo di Avvocato.
      Dopo aver esercitato la professione forense, nel 2000 entra a far parte del gruppo Finmeccanica, oggi Leonardo, azienda leader nel settore Aerospazio, Difesa e Sicurezza, occupandosi di tematiche di privacy e sicurezza delle informazioni, per poi ricoprire nel tempo ruoli di crescente responsabilità. Da referente dei servizi di consulenza privacy, nel 2012 assume la guida dell’Area Cyber Resilience & Consulting, cui spetta lo sviluppo e l’erogazione dei servizi di cyber security finalizzati principalmente a proporre, sviluppare ed implementare metodologie, processi e strumenti per la gestione del rischio cyber sia in ambito IT che OT; assicurare la compliance dei clienti (privati e pubblici) alle normative in tema di tutela dei dati personali e cyber sicurezza (GDPR, D.Lgs. 65/2018 attuativo della Direttiva NIS, Decreto-Legge 105/2019, convertito con Legge 133/2019 in tema di Perimetro di Sicurezza Nazionale Cibernetica); definire i modelli organizzativi/operativi di SOC/CSIRT nonché definire, implementare e manutenere Sistemi di Gestione della Sicurezza certificabili a norma ISO/IEC 27001 e ISO 22301.
      Nel 2022 è nella Cyber Security Practice di Capgemini Italia, come responsabile della gestione dell’Accordo Quadro Consip inerente l’erogazione dei servizi di sicurezza da remoto, di compliance e controllo per le Pubbliche Amministrazioni Centrali.
      Da settembre 2022 è il Capo della Divisione “Gestione Rischio Nazionale Capacità Cyber e Collaborazioni” dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.

    •  Francesco Romano
      Francesco Romano

      Responsabile Sistemi Informativi e Program Manager – Consap

      Oltre 30 anni di esperienza lavorativa maturata in ambito ICT, IT Audit e Security presso aziende pubbliche e private in contesti multinazionali.
      Responsabile di numerosi progetti volti a valutare la postura di sicurezza in termini tecnologici, organizzativi e di processo e definire le adeguate strategie di contrasto dei relativi rischi.
      Esperienze in ambito cybersecurity forense.

    •  Rocco Saviano
      Rocco Saviano

      Responsabile Transizione Digitale – Ospedale Pascale

      La mia esperienza professionale spazia dalla gestione di progetti di transizione digitale alla valutazione delle esigenze aziendali. Sono specializzato nell’identificare soluzioni tecniche innovative e nell’implementare con successo i cambiamenti digitali attraverso una stretta collaborazione con le diverse parti interessate. La mia leadership dinamica mi consente di guidare team multifunzionali, incoraggiando la collaborazione verso obiettivi comuni e promuovendo un ambiente lavorativo orientato all’innovazione.

    •  Vincenzo Severino
      Vincenzo Severino

      Responsabile Competence Center Digitalizzazione – Cassa Depositi e Prestiti

    •  Riccardo Urbani
      Riccardo Urbani

      Delegato Tecnico del Presidente – Regione Abruzzo

    •  Ilaria Vitellio
      Ilaria Vitellio

      CEO – City Open Source

      Si occupa da diversi anni di strumenti di governo del territorio, di politiche urbane e territoriali con particolare attenzione ai temi della costruzione multiattoriale di processi di rigenerazione urbana attraverso la sperimentazione di approcci quali il cultural planning, community planning 2.0, neogeografia e open data. Ha svolto attività di docenza, consulenza professionale ed è pubblicista di saggi e articoli su riviste nazionali e internazionali.

      CEO di CityOpenSource – Collaborative Mapping Platform e project manager di diversi progetti digitali che intrecciano rigenerazione urbana, open data e pratiche di collaborative mapping.

In collaborazione con