Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sistema Nazionale di Valutazione – La piattaforma di autovalutazione delle scuole

Home PA Digitale Sistema Nazionale di Valutazione – La piattaforma di autovalutazione delle scuole

Il progetto, finalista al premio Agenda Digitale nella categoria “Attuazione dell’Agenda Digitale”, ha visto la realizzazione di una piattaforma informatica finalizzata a supportare il processo di autovalutazione e di miglioramento delle Istituzioni scolastiche. Il sistema è utilizzato dai dirigenti scolastici/coordinatori delle scuole paritarie e dai rispettivi nuclei di valutazione di più di 8.500 istituzioni scolastiche pubbliche e 1.500 scuole paritarie.

20 Gennaio 2016

R

Redazione FPA

Nell’ambito del progetto, avviato a gennaio 2015, è stata realizzata una piattaforma informatica finalizzata a supportare il processo di autovalutazione e di miglioramento delle Istituzioni scolastiche.

Nello specifico la piattaforma consente alle scuole, attraverso l’analisi di un insieme di indicatori forniti dal MIUR, da INVALSI, dal Ministero del Lavoro e dall’ISTAT, di individuare i punti di forza e di debolezza che consentono di guidare il processo di valutazione. Il sistema consente di attivare un processo di knowledge sharing attraverso la condivisione tra tutti i membri dei nuclei di valutazione (docenti della scuola specificamente individuati dal dirigente scolastico a svolgere tale ruolo) delle informazioni utili al processo di autovalutazione.

Al progetto, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, statali e non statali, presenti nel territorio nazionale, ha partecipato oltre il 99% delle scuole statali. Il sistema è utilizzato dai dirigenti scolastici/coordinatori delle scuole paritarie e dai rispettivi nuclei di valutazione di più di 8.500 istituzioni scolastiche pubbliche e 1.500 scuole paritarie.

La realizzazione della piattaforma informatica a supporto del processo di autovalutazione ha richiesto la progettazione di specifiche funzionalità i cui elementi distintivi sono:

  1. la creazione di un workflow che supporti in maniera guidata l’utente nel processo di valutazione delle istituzioni scolastiche (Schede RAV) rendendo consultabili le informazioni di cui si necessitano;
  2. la creazione di una base dati centralizzata in cui far confluire, mediante un processo di integrazione tra banche dati diverse (MIUR, Invalsi, il Ministero dell’interno, ISTAT), i dati a supporto del processo di valutazione;
  3. la definizione di un processo di pubblicazione, consultazione e analisi delle risultanze, dando al cittadino la possibilità di consultare sia la versione integrale dei documenti prodotti dalle Istituzioni scolastiche sia i risultati dell’autovalutazione utilizzando specifici cruscotti e dashboard.

La piattaforma operativa è basata su di un sistema integrato di componenti applicative su tecnologie WEB-J2EE-RDBMS, in linea con gli stack applicativi oggi in uso nell’ambito del sistema informativo del MIUR, ed erogata dal Cloud HP. Nello specifico, un’applicazione web J2EE standard installata su application server JBoss e un RDBMS con motore SQL ISO/ANSI.

È stata realizzata, all’interno del portale MIUR, un’area dedicata http://www.istruzione.it/snv/index.shtml all’interno della quale sono disponibili materiali informativi, e formativi (inclusi video tutorial).

La seconda fase del progetto consentirà di

diffondere ai cittadini i risultati del processo di autovalutazione delle

scuole e di fornire agli uffici centrali e periferici strumenti per l’analisi

complessiva dei risultati.


Torna al dossier “Premio agenda digitale 2015

Su questo argomento

Performance: valutazione come elemento centrale del sistema universitario