Il nuovo Governo e la PA

Home Riforma PA Il nuovo Governo e la PA

Dalla formazione allo smart working, dalla dirigenza al malessere nel lavoro pubblico: sono solo alcune delle questioni aperte che si troverà sul tavolo il nuovo Governo. Con questa collana di editoriali proviamo a fare il punto su cosa è stato già fatto, cosa non ha funzionato, cosa è necessario e da dove ripartire

27 Ottobre 2022

Photo by JESHOOTS.COM on Unsplash - https://unsplash.com/photos/fzOITuS1DIQ

Quali sono i principali temi legati alla pubblica amministrazione che saranno sul tavolo del nuovo Governo? In questa collana di editoriali (in aggiornamento) partendo da questo interrogativo proviamo a fare il punto su cosa è stato già fatto, cosa manca e da dove ripartire.

Tutti i contributi pubblicati

Riforma PA

Il nuovo Governo e la PA: cosa fare e cosa non fare

Quali sono i principali temi legati alla pubblica amministrazione che saranno sul tavolo del nuovo Governo? Riforma della dirigenza pubblica,…

Carlo Mochi Sismondi

30 Settembre 2022

Il primo editoriale parte da una riflessione generale su quali sono gli aspetti su cui si dovrà lavorare per costruire una PA capace di affrontare con coraggio, professionalità e autonoma responsabilità le sfide che avremo davanti questo autunno, nella direzione di una maggiore giustizia sociale ed ambientale.


Riforma PA

Il nuovo Governo e la PA: il malessere nel lavoro pubblico

Il malessere nel pubblico impiego si sta manifestando in questi mesi con una certa difficoltà di reperire candidati nei concorsi…

Carlo Mochi Sismondi

7 Ottobre 2022

Al centro del secondo editoriale, il malessere nel pubblico impiego che si sta manifestando con una certa difficoltà di reperire candidati nei concorsi e con le rinunce all’incarico anche da parte dei vincitori. Molto è stato fatto nelle norme dal Governo Draghi e questi fenomeni non sono generalizzati, anche se costituiscono sintomi da non sottovalutare, ma molto resta da fare dal lato dell’attuazione, della cura delle innovazioni legislative, del cambiamento dei comportamenti del datore di lavoro pubblico.


Riforma PA

Il nuovo Governo e la PA: un hub per rilanciare la formazione dei dipendenti pubblici

Con questo terzo contributo continua il nostro esame dei temi che, parlando di amministrazioni pubbliche, saranno sul tavolo del nuovo…

di Laura Lapenna

14 Ottobre 2022

Nel terzo contributo parliamo di formazione digitale dei dipendenti pubblici, che forse è il campo in cui maggiore è stato il divario tra annunci e risultati. Se il piano di formazione annunciato dal Dipartimento della Funzione Pubblica ha raggiunto numeri decisamente insoddisfacenti è forse perché è mancato un vero e proprio marketplace di corsi di qualità, forniti dalle più avanzate agenzie formative pubbliche e private, a disposizione, attraverso voucher, di ogni dipendente per creare un suo percorso formativo assistito e certificato.


Smart Working

Il nuovo Governo e la PA: smart working, il lavoro pubblico al bivio

Siamo arrivati alla quarta puntata del nostro viaggio tra le questioni aperte che si troverà sul tavolo il nuovo Governo,…

Carlo Mochi Sismondi

21 Ottobre 2022

Il nostro viaggio continua tra le questioni aperte che si troverà sul tavolo il nuovo Governo, sempre al fine di migliorare la capacità delle amministrazioni di promuovere uno sviluppo equo e sostenibile, e in questo contenuto affrontiamo il tema dello smart working per l’importanza che questa modalità di lavoro ha sia per le aziende private sia per la PA.


Riforma PA

Il nuovo Governo e la PA: l’eterno cantiere della dirigenza

Proseguiamo il nostro esame delle questioni aperte che il nuovo Governo e il nuovo ministro della Pubblica Amministrazione si troveranno…

Carlo Mochi Sismondi

28 Ottobre 2022

In questo editoriale riprendiamo il tema della dirigenza pubblica e mettiamo in evidenza alcuni aspetti che non sono ancora parte dei comportamenti delle amministrazioni: dirigenza aperta, diritto di sbagliare, equilibrio tra indipendenza e incarichi fiduciari, parità di genere, formazione dei dirigenti.

Riforma PA

Il nuovo Governo e la PA: orientare, motivare, valutare

Continua la nostra carrellata sui principali temi che sono sul tavolo del nuovo Governo riguardo all’eterno cantiere delle amministrazioni pubbliche….

Carlo Mochi Sismondi

4 Novembre 2022

Come orientare le amministrazioni verso le grandi sfide che abbiamo davanti? Come motivare le persone? Come superare una pratica della valutazione che è divenuta troppo spesso un mero adempimento? In questo contributo partiamo da tre verbi fondamentali, ma non sufficientemente praticati: orientare, motivare, valutare.


Sono in arrivo altri contributi, seguici per restare aggiornato!

Riforma PA

Il nuovo Governo e la PA: rafforzare la capacità progettuale per la sfida del PNRR

Dall’esame della Nadef 2022 (Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza) appare evidente che il fattore determinante per…

Carlo Mochi Sismondi

25 Novembre 2022

Dall’esame della Nadef 2022 (Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza) appare evidente che il fattore determinante per vincere la sfida del PNRR è riuscire a rafforzare la capacità progettuale delle amministrazioni lavorando su due fronti: riprendendo l’attività di semplificazione sulla base dell’Agenda della Semplificazione approvata a maggio scorso; accrescendo la competenza delle organizzazioni e delle persone che in esse lavorano. Con questo editoriale chiudiamo la serie “Il nuovo Governo e la PA”.

Su questo argomento

Verso il 25 settembre: uno sguardo alla PA nei programmi elettorali