Torna alla manifestazione Logo manifestazione
Tavoli di lavoro In presenza

Tavolo di lavoro RTD | Strumenti operativi a supporto della transizione digitale [TL.04]

21 Maggio dalle 14:00 alle 17:00

Area tavoli di lavoro B

Indirizzo copiato negli appunti

La community RTD di FPA torna a incontrarsi a FORUM PA 2024 per confrontarsi sull’implementazione e l’arricchimento degli strumenti operativi individuati dal Piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione 2024-2026.

Il recente aggiornamento del Piano si contraddistingue infatti per una maggiore attenzione agli strumenti di supporto messi a disposizione delle PA e per la centralità riconosciuta alle “componenti strategiche” del modello evolutivo del Piano, in cui il rafforzamento del ruolo del RTD e degli Uffici per la transizione digitale rappresenta un obiettivo chiave.

Il tavolo di lavoro, composto da RTD, referenti degli Uffici per la transizione digitale di PA centrali e locali e dai referenti delle aziende partner, lavoreranno attraverso una metodologia di lavoro collaborativo, con i seguenti obiettivi:

  • confrontarsi su come mettere in pratica gli strumenti già individuati dal Piano 2024-2026 e individuare nuove aree tematiche su cui sviluppare nuovi strumenti operativi a supporto delle PA italiane;
  • confrontarsi su possibili modelli di collaborazione tra amministrazioni e relativi uffici per la transizione digitale, partendo da esperienze di governance innovative già esistenti (come la “rete RTD” sviluppata da Regione Puglia);
  • definire il ruolo che le soluzioni tecnologiche offerte dal mercato possono giocare nell’implementazione degli strumenti operativi già esistenti o di nuova realizzazione, e allo sviluppo di nuovi modelli di governance dell’innovazione.

Particolare attenzione sarà rivolta agli strumenti che impattano maggiormente sulla realizzazione di servizi digitali di nuova generazione rivolti ai cittadini, in termini di esperienza d’uso, citizen journey, multicanalità e omnicanalità, ragionando anche sul ruolo che l’intelligenza artificiale può svolgere nel miglioramento della relazione con l’utente.

L’evento è riservato a Responsabili per la Transizione Digitale (RTD) e/o direttori/direttrici degli uffici per l’innovazione e la trasformazione digitale, nonché a dirigenti e funzionari appartenenti ai relativi uffici.
È prevista una partecipazione attiva alla discussione al tavolo di lavoro ed è possibile partecipare solo in presenza. 

Programma dei lavori

  • Modera

    •  Andrea Baldassarre
      Andrea Baldassarre

      Responsabile Area Content – FPA

    • Intervengono
    •  Giorgio Agrifoglio
      Giorgio Agrifoglio

      Dirigente Trasformazione Digitale, Open Data, Applicazioni, Portali e Comunicazione Istituzionale – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

      Giorgio Agrifoglio, ingegnere informatico in forza al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti dal 2020, ricopre il ruolo di dirigente di II fascia, dove si occupa dei processi di trasformazione digitale e sviluppo degli applicativi in uso al dicastero.
      La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione è iniziata nel 2017 con l’analisi di progetti e sviluppo dei sistemi informativi per la gestione dei P.O FSE 2007-2013 e 2014-2020 della Regione Sicilia al quale si è affiancato l’incarico di DPO per l’attuazione del Regolamento (UE) 2016/679.
      Ha altresì conseguito diversi Master Universitari e corsi di Alta Formazione riguardanti il mondo della PA, fra i quali:
      – Master Universitario di II Livello in Economia e Politiche dello Sviluppo presso Università LUISS Guido Carli
      – Master Universitario di II Livello in Strategie Organizzative e di Innovazione nella P.A.
      – Corso di Alta Formazione “Europrogettazione per le Pubbliche Amministrazioni” presso Università Cattolica del Sacro Cuore
      – Corso di Alta Formazione “Qualita` del servizio pubblico: comportamenti individuali, lavoro di gruppo e sviluppo delle risorse umane nella pubblica amministrazione, tra vincoli legislativi, innovazione amministrativa e valutazione delle performance” presso Sapienza Università di Roma

    •  Fabrizio Arduini
      Fabrizio Arduini

      Relazioni Istituzionali – Dipartimento per la Trasformazione Digitale

    •  Francesco Barcellona
      Francesco Barcellona

      Responsabile Ufficio Programmazione e Coordinamento ICT – Università degli Studi di Roma la Sapienza

      Laurea in Ingegneria Elettronica e Master in “Data Intelligence and Decisional Strategy”, mi occupo di analisi, progettazione e gestione di progetti complessi in ambito ICT con particolare attenzione ai seguenti temi: Information Security, ICT Project Management, Coordinamento interfunzionale ICT.

    •  Francesco Bertozzi
      Francesco Bertozzi

      Responsabile Ufficio Protocollo, Archivio ed URP – Specialista in Servizi Informatici – Provincia di Lucca

      Sono un ingegnere informatico, sistemista esperto di virtualizzazione, dipendente della Provincia di Lucca, responsabile dell’Ufficio Archivio, Protocollo ed URP, collaboro con l’ufficio Sistemi Informativi per la gestione dell’infrastruttura di virtualizzazione, sono componente dell’ufficio per la Transizione al Digitale ed Amministratore di Sistema del mio ente.

    •  Massimo Bisogno
      Massimo Bisogno

      Responsabile Transizione Digitale – Regione Campania

    •  Gianluca Calabretta
      Gianluca Calabretta

      Responsabile Transizione Digitale – ENEA

      Ingegnere ambientale con esperienza ventennale nella realizzazione di progetti di innovazione nella PA, servizi digitali e sistemi informativi geografici.
      Ha partecipato come Innovation Associate al programma SME Horizon 2020. Possiede certificazioni internazionali di project management e per la gestione di servizi IT.
      Ha collaborato come esperto digitale a task force regionali su progetti PNRR. Attualmente è Direttore della Direzione DIGIT e RTD dell’Agenzia ENEA.

    •  Fabio Calderara
      Fabio Calderara

      RTD Consorzio IT – Responsabile del Settore Economico-Finanziario, Segreteria e Affari Generali – Comune di Spino d’Adda

      Responsabile del Settore Economico -Finanziario, Segreteria e Affari Generali del Comune di Spino d’Adda – RTD di una convenzione di 44 comuni per l’esercizio in forma associata delle funzioni di responsabile per la transizione alla modalità digitale.

    •  Riccardo Castrignanò
      Riccardo Castrignanò

      Dirigente Ufficio Sicurezza, Sistemi, Reti, Infrastrutture e Cloud (a.i.) – Comune di Cagliari

      Ingegnere presso il Comune di Cagliari dal 2010, dirige dal 2016 il settore Innovazione Tecnologica e Sistemi Informatici. Laureato in Ingegneria Elettrica presso l’Università di Cagliari ha iniziato il percorso professionale nel settore informatico come consulente in ambito Oracle e Java2, HTML e XML, specializzandosi poi nel settore di laurea in particolare nel campo Energia e Telecomunicazioni.

      Nel 2009 ha prestato la propria attività come Dirigente Responsabile degli Impianti della ASL di Sassari per approdare dopo circa due anni al Comune di Cagliari prima nel settore dei Cantieri, poi Edilizia Privata e Pianificazione Territoriale ed infine dal 2016 nel settore dell’Innovazione Tecnologica, Sistemi Informativi ed Informatici.

      Dal 2017 è Responsabile della Transizione Digitale del Comune di Cagliari. Tutto il percorso professionale è connotato da una forte passione per le nuove tecnologie legate al mondo digitale

    •  Giannina Ceschin
      Giannina Ceschin

      Dirigente del Servizio Trasformazione Digitale – Comune di Trieste

      Dirigente del Servizio Trasformazione Digitale del Comune di Trieste.
      Esperta di architettura e interoperabilità dei sistemi. Responsabile di progetti di trasformazione digitale della PA per il Comune in attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.
      Membro del Gruppo Tecnico per la definizione delle specifiche tecniche per il funzionamento degli Sportelli Unici nell’ambito del progetto PNRR “Digitalizzazione delle procedure SUAP-SUE”.

    •  Roberto Chiacchiaro
      Roberto Chiacchiaro

      Direttore Amministrativo – Ordine degli Psicologi della Lombardia

      Nel 1985 entro nella prima classe sperimentale quale Ragioniere-Programmatore (Apple IIc e poi IIe). Mai persa la passione. In passato Amministratore di sistema, ora ingaggiato nella cybersicurezza.
      Dirigente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia cerco di trovare un equilibrio tra dettato normativo e piccoli Enti pubblici con esigue risorse economiche e di Personale.

    •  Giovanni Ciccone
      Giovanni Ciccone

      Consigliere Parlamentare – Camera dei Deputati

      Nel 2018 ha conseguito la laurea magistrale con lode in Computer Engineering al Politecnico di Torino con una tesi su Artificial Intelligence e Machine Learning. Il lavoro di tesi è stato svolto presso l’università INSA di Lione, “Centre national de la recherche scientifique” LIRIS, intitolata “Author Gender Profiling from texts and images in Twitter”. Subito dopo la laurea lavora per un anno e mezzo presso il dipartimento Ricerca e Sviluppo di un’importante multinazionale leader tecnologico a livello mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e di automazione industriale. Successivamente lavora per un anno e mezzo come Esperto ICT presso IVASS – Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni – in cui ha fatto parte di gruppi di lavoro inter istituzionali, con Banca d’Italia, su progetti relativi ad AI (classification e clustering). In IVASS partecipa, altresì, a gruppi di lavoro internazionali con ECB, EIOPA, authorities di vari paesi europei su progetti AI e per il regolamento europeo DORA – Digital Operational Resilience Act. Dal 2021 è Consigliere Parlamentare della Camera dei Deputati, dove è coordinatore per lo sviluppo, gestione e manutenzione delle applicazioni a supporto delle attività relative all’esercizio del mandato parlamentare, alla comunicazione attraverso il portale Intranet, al settore legislativo e documentale in ambito legislativo. È responsabile dei progetti, particolarmente innovativi, di digitalizzazione del procedimento legislativo, oggetto della pubblicazione da parte di IPU – Inter Parliamentary Union – intitolata “Making the legislative process more resilient in the Chamber of Deputies of Italy”. Ha tenuto presentazioni durante vari seminari ECPRD – European Center for Parliamentary Research and Documentation – su tematiche relative a AI, GenAI e DevOps. Sta collaborando col Parliamentary Data Science Hub di IPU per la redazione delle “Guidelines for Artificial Intelligence Governance in Parliaments”.

    •  Luca Cicinelli
      Luca Cicinelli

      Responsabile Ufficio Procedimenti e Socioeconomia – InnovaPuglia

      Si occupa di dematerializzazione, semplificazione e razionalizzazione dei procedimenti amministrativi regionali operando trasversalmente a tutti i Dipartimenti della Regione Puglia, con una particolare relazione con il Responsabile della Transizione Digitale (RTD) della Regione per la realizzazione del Piano Triennale di Riorganizzazione Digitale. Svolge funzioni di Demand rispetto ai fabbisogni di digitalizzazione trasversali all’Ente e in particolare per i Dipartimenti Welfare, Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione e Formazione.

      Il maggior impegno è quello di promuovere l’adozione di soluzioni in riuso e OpenSource.

    •  Emanuele Colini
      Emanuele Colini

      Dirigente Area Agile Enablement & Delivery – Inps

      Laureato in Ingegneria Elettronica nel 2008, da sempre appassionato di innovazione tecnologica e culturale, e processi di governance.

      Dopo aver maturato circa 15 anni di esperienza professionale in contesti privati, guidando sfidanti progetti d’innovazione digitale e organizzativa presso i maggiori player commerciali internazionali, nel maggio 2021 riceve da INPS l’incarico di dirigere l’ufficio “Agile Enablement & Delivery” all’interno della Struttura tecnica per l’Innovazione Tecnologica e la Trasformazione Digitale.

      A seguito di riorganizzazione dell’Ente, da gennaio 2023 il suo incarico dirigenziale transita all’interno della Direzione Centrale Tecnologia Informatica e Innovazione acquisendo una connotazione multipla: supportare l’Istituto in un ambizioso programma di Change Management, con focus sulla divulgazione di un approccio organizzativo orientato alla massimizzazione del valore per l’utente cittadino e l’utente interno, governare l’integrazione strategica ed operativa di tutte le iniziative progettuali in ambito IT in corso all’interno dell’Ente, con particolare risalto a quelle riguardanti l’applicazione di Intelligenza Artificiale, standardizzare processi e strumenti a supporto del ciclo di vita del software.

    •  Alberto Corò
      Alberto Corò

      Responsabile per la Transizione Digitale e della Gestione e Conservazione Documentale – Comune di Padova

      Alberto Corò, Dirigente del Settore Innovazione e Transizione Digitale (ITD) del Comune di Padova dal 2005, è Responsabile per la Transizione Digitale e della Gestione e Conservazione Documentale, precedentemente ha lavorato con analoghi ruoli presso la Provincia di Venezia e il Comune di Ferrara.

    •  Claudia Curci
      Claudia Curci

      Dirigente UOC Sistemi e Tecnologie Informatiche e di Comunicazione – ASL Roma 1

      Claudia è Dirigente della UOC Sistemi e tecnologie informatiche e di comunicazione dell’ASL Roma 1, proviene da una esperienza triennale come Funzionario al Consiglio di Stato della Repubblica Italiana al Servizio per l’Informatica dove ha seguito progetti di digitalizzazione, ha inoltre venti anni di esperienza nelle Telco, in area Information Technology e Rete sia per i servizi Mobili che Fissi.
      È Ingegnere iscritta all’Ordine Professionale della Provincia di Napoli e si è laureata nell’anno 1999 all’Università degli Studi di Napoli Federico II come Ingegnere Elettronico specializzato in Biomedica.
      Ha il titolo di Master Universitario di II livello in “Ingegneria per le Pubbliche Amministrazioni Governance, Innovation and Consulting” conseguito Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” da luglio del 2023.

    •  Luca Curioni
      Luca Curioni

      Direttore Citizen Experience – Comune di Milano

      Luca Curioni è Direttore Citizen Experience del Comune di Milano, la direzione incaricata dal 2022 di gestire le leve che impattano sulla esperienza dei cittadini nell’interazione con i servizi dell’ente: i canali digitali, le customer opeation e gli applicativi di back-office per l’erogazione dei servizi.
      Prima di ricoprire questo ruolo, Luca Curioni è stato Chief Digital Officer del Comune di Milano a partire dal 2017.
      Prima di entrare a far parte del Comune di Milano, Luca ha lavorato per 17 anni come consulente direzionale in una multinazionale, aiutando le società di telecomunicazioni e media in Europa e Medio Oriente a definire ed implementare la loro strategia di trasformazione dei servizi digitali.

    •  Stefano D'Albora
      Stefano D'Albora

      Amministratore Delegato – ConiNet e Direttore Sviluppo Tecnologico e ICT Operation – Sport e Salute

      Come Amministratore Delegato di ConiNet ha lo scopo di fornire servizi ICT ad alto valore aggiunto a Sport e Salute S.p.A., al CONI e a circa quaranta Organismi Sportivi (Federazioni Sportive Nazionali, Enti di Promozione Sportiva, Discipline Sportive Associate). È il punto di riferimento nell’ambito della comunicazione digitale e della gestione dei software dedicati alle attività operative, evolvendo la propria missione verso lo sviluppo di soluzioni digitali e di piattaforme tecnologiche innovative nel settore dello Sport italiano.
      In qualità di CTO di Sport e Salute è Responsabile dell’Innovazione tecnologica in favore della Società e del sistema sportivo, attraverso la trasformazione digitale dello Sport italiano, per promuovere la pratica sportiva, valorizzare gli eventi sportivi e diffondere corretti stili di vita sul territorio italiano (circa 120 sedi territoriali).
      Responsabile dei processi di trasformazione interni, delle infrastrutture in Cloud e on-premises, degli applicativi software, degli asset IT e della gestione del budget relativo agli investimenti IT della Società, efficientando e ottimizzando le soluzioni e agevolando l’operatività.
      Responsabile del programma di cybersicurezza di Sport e Salute che ha come principale obiettivo la protezione dei dati dell’ecosistema sportivo, gestiti, raccolti ed elaborati dai sistemi informativi.
      Profondo conoscitore della P.A. e delle Partecipate, ha contribuito alla valorizzazione di organizzazioni complesse all’interno di istituzioni pubbliche e private, attraverso la stesura di piani industriali di rilevanza strategica per la promozione di manovre tecnico-strutturali finalizzate al concepimento di modelli istituzionali, orientati all’equilibrio economico-finanziario, al benessere organizzativo, all’ottimizzazione dei processi gestionali e al miglioramento del ciclo di produzione dei servizi.

    •  Davide D'Amico
      Davide D'Amico

      Direttore Generale per i Sistemi Informativi e la Statistica – Ministero dell'Istruzione e del Merito

      Davide D’Amico è Direttore generale dei sistemi informativi e la statistica del Ministero dell’istruzione.
      Si è laureato in Ingegneria elettronica presso l’Università di Tor Vergata dove ha conseguito anche il titolo di Dottore di ricerca in ingegneria dei sistemi sensoriali e di apprendimento approfondendo la progettazione di sistemi digitali complessi in grado di acquisire un numero elevato di dati ( BIG DATA) e di analizzarli utilizzando tecniche complesse di Principal Component Analisys e di Intelligenza artificiale applicata alle Reti Neurali. Ha inoltre conseguito, sempre presso la medesima università, il Master di II° livello in Ingegneria per le pubbliche amministrazioni che gli ha consentito di sviluppare oltre alle competenze amministrative anche quelle relative alla reingegnerizzazione dei processi nelle pubbliche amministrazioni.

      Negli oltre 20 anni di esperienza di ruolo nella pubblica amministrazione, ha maturato significative esperienze che gli hanno consentito di acquisire competenze manageriali nell’ambito della pianificazione strategica, della programmazione, della gestione delle risorse umane, della gestione dei fondi pubblici e codice degli appalti, dell’acquisizione di beni e servizi ICT, della formazione, realizzando progetti complessi di trasformazione digitale. Tra le esperienze più significative del proprio variegato iter professionale è possibile sottolineare quella che gli ha consentito di svolgere un ruolo di primo piano nella ideazione, realizzazione e nel coordinamento del progetto digitale “sofia.istruzione.it” per l’incontro tra domanda e offerta di formazione a cui accedono circa 400.000 docenti, integrato con SPID. E’ stato consulente senior del formez nell’ambito del lavoro pubblico e della progettazione di nuovi sistemi di reclutamento attraverso piattaforme digitali. E’ un esperto di procedure concorsuali digitali ed ha coordinato il progetto per la realizzazione del portale del reclutamento inpa.gov.it.

      E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche e articoli in tema di innovazione per la PA e di digitalizzazione. Ha ricevuto diversi premi per l’innovazione e la trasformazione digitale nella pubblica amministrazione, tra cui: Il Premio PA sostenibile di ForumPA nel 2018, il 1° Premio dell’Associazione giovani classi dirigenti (AGDP) nel 2018 per il progetto “sofia.istruzione.it” ed il prestigioso premio dell’Istituto Europeo della Pubblica Amministrazione (EPSA) nel 2013 per il progetto “La bussola della Trasparenza”.

    •  Arturo D'Antonio
      Arturo D'Antonio

      Consigliere Parlamentare – Camera dei Deputati

      Consigliere parlamentare dell’area informatica della Camera dei deputati, dove è coordinatore per lo sviluppo, gestione e manutenzione del sito internet e dei servizi a supporto della comunicazione. È responsabile per l’adesione alle infrastrutture strategiche e per i rapporti con il dipartimento della Funzione pubblica. È inoltre rappresentante della Camera dei deputati presso il Comitato di direzione di Normattiva.
      In precedenza è stato funzionario presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, dove ha partecipato alla definizione, promozione e gestione di politiche e di progetti di innovazione finalizzati a supportare la transizione al digitale delle amministrazioni pubbliche e la concreta attuazione dei principi di cittadinanza digitale e dell’open government, in collaborazione con istituzioni pubbliche e private.
      Ha inoltre lavorato come consulente informatico presso vari clienti del settore privato, prevalentemente in ambito TLC.
      È laureato in ingegneria informatica ed ha conseguito un master di II livello in “Ingegneria per le pubbliche amministrazioni”.

    •  Pietro De Falco
      Pietro De Falco

      Dirigente U.O. Organizzazione e Comunicazione, Gestione ICT – ARAN

    •  Giuseppe Maria Di Blasi
      Giuseppe Maria Di Blasi

      Dirigente Divisione 2 – Infrastrutture ICT, Cyber Security e Service Desk – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

      Dirigente di II fascia del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giuseppe Maria Di Blasi è laureato in Ingegneria Elettronica e ha un Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, conseguiti presso l’Università degli Studi di Palermo.
      La sua carriera nel settore della pubblica amministrazione è iniziata nel 2009, come funzionario specialista tecnico del settore tecnico, scientifico ed informatico con indirizzo elettronico, optoelettronico e delle telecomunicazioni, presso la Direzione degli Armamenti Terrestri del Ministero della Difesa. Durante la sua esperienza lavorativa nell’Amministrazione Difesa, ha conseguito il Master Universitario in Studi Internazionali Strategico-Militari, organizzato dall’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, il titolo ISSMI nel 18° Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze e il titolo di Consigliere Giuridico nelle Forze Armate, organizzati dal Centro Alti Studi della Difesa.
      Da ottobre 2020 è dirigente di II fascia del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dove si occupa della gestione dei sistemi e delle infrastrutture ICT del dicastero, ricoprendo l’incarico di Direttore della Divisione 2 della Direzione Generale per la digitalizzazione, i sistemi informativi e statistici, presso il Dipartimento per la programmazione strategica, i sistemi infrastrutturali, di trasporto a rete, i sistemi informativi e statistici.

    •  Rosa Di Palma
      Rosa Di Palma

      Dirigente Organizzazione, Agenda Digitale, Beni Demaniali e Patrimoniali, Servizio Transizione al Digitale, Risorse Umane e Formazione – Comune di Barletta

    •  Fabio Di Vito
      Fabio Di Vito

      RTD e Responsabile E.Q. Ufficio Digitalizzazione e Progetti Tecnologici – Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere

      Dopo una esperienza di venti anni in una multinazionale nel mercato dei semiconduttori, da 2 anni lavoro all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere (USRC) un ente alle dirette dipendenze della Struttura di Missione 2009 – Presidenza del Consiglio dei Ministri. Mi occupo da sempre di aspetti legati all’informatica, sin dal conseguimento della laurea in Informatica, ed ho svolto diversi ruoli da sviluppatore web a database architect fino a posizioni apicali di ICT Manager. Da fine 2022 sono responsabile dell’area informatica ed anche RTD di USRC.

    •  Pietro Disi
      Pietro Disi

      Relazioni Istituzionali – Dipartimento per la Trasformazione Digitale

      Referente dell’Ufficio Relazioni istituzionali e pianificazione del Dipartimento per la trasformazione digitale, da luglio 2022 impegnato inoltre nell’azione territoriale del Transformation Office a supporto della PA locale.
      Esperto con oltre quindici anni di esperienza nella consulenza all’amministrazione pubblica su progetti di comunicazione istituzionale, innovazione e sostenibilità.

    •  Cosimo Elefante
      Cosimo Elefante

      Responsabile Transizione Digitale – Regione Puglia

      Ingegnere informatico, da oltre vent’anni opera nel settore ICT della Pubblica Amministrazione, coordinando i processi di data governance e la reingegnerizzazione e semplificazione dei servizi digitali al cittadino.
      E’ stato Responsabile dei Sistemi Informativi della sede ISAC del CNR di Lecce, Responsabile della Ripartizione Informatica dell’Università del Salento e Responsabile della Transizione al Digitale dell’ASL di Brindisi.
      All’interesse su cybersecurity, opendata e sostenibilità digitale, affianca la partecipazione a tavoli tematici e gruppi di lavoro inter-istituzionali per la promozione del cambiamento culturale ed organizzativo nella PA e l’applicazione dell’intelligenza artificiale.
      Dal 2021 è Responsabile della Transizione al Digitale di Regione Puglia.

    •  Flavio Ercolani
      Flavio Ercolani

      Responsabile ICT Integration Management – ANAS

    •  Alessandro Francioni
      Alessandro Francioni

      Direttore Generale – Unione dei Comuni della Valle del Savio

      Alessandro Francioni, 52 anni, Direttore Generale dell’Unione dei Comuni Valle del Savio (116.000 abitanti) con deleghe dirigenziali sui Sistemi Informatici, Responsabile per la Transizione Digitale, Programmazione, Controllo e Qualità, Coordinamento Sportello Facile Territoriale e Programma Valle Savio Next Generation. E’ Responsabile per l’Innovazione e Docente in informatica giuridica per ANUSCA – Associazione Nazionale degli Ufficiali di Stato Civile, Anagrafe ed Elettorale. Componente dell’Advisory Board dell’Osservatorio E-Gov del Politecnico di Milano.

    •  Mirko Franciosi
      Mirko Franciosi

      Dirigente Servizio Innovazione e Transizione Digitale – Comune di Trento

      Dirigente del Servizio Innovazione e Transizione Digitale presso il Comune di Trento, ricopre il ruolo di Responsabile della Gestione Documentale e di RTD. Lavora nella direzione e progettazione di servizi ICT per la Pubblica Amministrazione da 23 anni, coordinando progetti nell’ambito delle Smart City e occupandosi di digitalizzazione, trasformazione digitale e sicurezza informatica. È laureato in Ingegneria Informatica presso l’Università di Bologna ed ha conseguito un Master in Operation and Innovation Management, oltre a varie certificazioni tra cui AgilePM, PM2, ITIL 4 e VMware.

    •  Sophie Gasser
      Sophie Gasser

      Project Manager Digital Transformation – ConsorzioIT

    •  Giacomo Grassi
      Giacomo Grassi

      Dirigente User Experience and Digital Process – INPS

      Manager con più di 10 anni di esperienza nella gestione e nello sviluppo di team di experience & product design per realtà internazionali, ho un solido background nella progettazione ed applicazioni di processi di experience design per organizzazioni complesse.

      Laureato in Informatica ed interaction design inizio la mia esperienza lavorativa presso Bitmama, agenzia digitale del gruppo Reply ed Armando Testa, inizialmente in veste di Information Architect e successivamente come responsabile della User Experience per la divisione “mass market”. In Bitmama collaboro con grandi marchi in molteplici industry quali Fiat Auto, Lamborghini, Mediaset, Sky, Ferrero, Reckitt Benckiser, Beiersdorf, Mondadori, Snam, Vodafone e molti altri.

      Nel 2013 inizio la mia esperienza come UX Manager presso Yoox Net a Porter dove in seguito assumo il ruolo di Head of UX & Design. Durante questo periodo ho l’opportunità di progettare, disegnare ed ottimizzare i portali e-commerce di alcuni dei più importanti marchi del Fashion & Luxury (Armani, Valentino, Fendi, Moncler, Cartier, Ferrari e molti altri).

      Nel 2019 approdo a Vodafone dove ricopro il ruolo di Head of Design Studio – la digital agency interna con responsabilità di user research, product & service design, ux & ui design – dove coordino la progettazione ed evoluzione di prodotti e touchpoint per oltre 30 milioni di utenze.

      Nel 2021 ricevo da INPS l’incarico di Dirigente per l’area User Experience e Digital Processes, attualmente inquadrata nella Direzione Centrale Comunicazione. In questi due anni, con l’obiettivo di migliorare e semplificare l’interazione con i Cittadini, mi occupo principalmente di progettazione e adozione del design system dell’Istituto – Sirio, del processo di progettazione e ottimizzazione dei servizi digitali e, in occasione del 125° anniversario, del rebranding “citizen driven” di INPS.

    •  Caterina Graziani
      Caterina Graziani

      Direttrice Sistemi Informativi – Comune di Firenze

      Dopo essersi occupata di public procurement, finanza di progetto e servizi pubblici locali, attualmente ricopre l’incarico di Direttrice dei sistemi informativi e Responsabile per la transizione al digitale del Comune di Firenze, dove si occupa di innovazione digitale e digitalizzazione dei processi.

    •  Rossella Ibba
      Rossella Ibba

      Responsabile Transizione Digitale e Dirigente Servizio Informatica e Statistica – Comune di Forlì

      Mi chiamo Rossella Ibba e sono la Responsabile dell’Ufficio per la Transizione Digitale del Comune di Forlì dal marzo 2023. Sono Dirigente dei Servizi al Cittadino, Giovani, PNRR e Fondi Europei del Comune di Forlì e Dirigente ad interim del Servizio Informatica e Statistica.
      Dal 2022, dopo 20 anni di direzione e sviluppo dei servizi sociali e socio-sanitari del distretto forlivese, mi dedico ai servizi al cittadino del Comune, delle politiche giovanili e dirigo la segreteria tecnica del PNRR e altri Fondi Europei. Da oltre un anno, come RTD, sperimento con piacere la contaminazione delle discipline organizzative con quelle di gestione dei sistemi informativi avanzati a favore dello sviluppo dei servizi al cittadino del Comune.

    •  Emilio Iori
      Emilio Iori

      Responsabile U.O. Pianificazione e Gestione della Domanda – Università degli Studi di Parma

      Laurea in Fisica, responsabile della UO Pianificazione e gestione della domanda presso l’Università di Parma, mi occupo da diversi anni di IT governance, pianificazione dei sistemi informativi e trasformazione digitale nell’università, sia negli aspetti tecnologici che organizzativo-gestionali.

    •  Sara La Bombarda
      Sara La Bombarda

      RTD e Responsabile Area Strategica Trasformazione Digitale – Arti Regione Puglia

      RTD e Responsabile dell’Area Strategica Trasformazione Digitale dell’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, esperta nella progettazione di sistemi informativi complessi e di servizi digitali. Mi occupo di trasformazione digitale della PA dal 2007 e credo che la strategia per andare sempre avanti stia proprio in questa parola: trasformazione. Un movimento continuo e incessante, fatto di prospettiva, analisi, progettazione, evoluzione, confronto.

    •  Elena Levratti
      Elena Levratti

      Responsabile Digitalizzazione, Transizione Digitale, Agenda Digitale e PON Metro – Comune Di Genova

      Dopo un’esperienza decennale nell’ambito del project management nel mondo privato, entrare nella gestione dell’Agenda Digitale del Comune di Genova proprio negli anni in cui la spinta all’innovazione e al cambiamento è più forte che mai rappresenta per me uno stimolo importante al raggiungimento di obiettivi sfidanti.
      Tassello dopo tassello, realizzare iniziative progettuali che portano il Comune di Genova a presentarsi spesso come “pilota” nell’ambito del digitale è ciò che più di tutto rende entusiasmante il mio lavoro, consentendomi di esprimere al meglio competenze ingegneristiche e organizzative.

    •  Liviana Lotti
      Liviana Lotti

      Responsabile per la Transizione al Digitale – Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

      Laureata in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con 110/110, si è specializzata sulle Next Generation Network presso il centro di ricerca di un importante operatore telco. Dal 2003, vincitrice di concorso pubblico per il ruolo di Direttore Tecnico Ingegnere della Polizia di Stato, ha diretto una Sezione nel Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni occupandosi di cybercrime, analisi forense e Lawful Interception; successivamente è stata responsabile delle piattaforme e servizi IT afferenti all’Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale della Polizia di Stato. Dal 2017 in Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal 2021 nell’Agenzia Nazionale per la Cybersecurity dove allo stato ricopre il ruolo di Vice Capo del Servizio Programmi Industriali, Tecnologici, di ricerca e formazione: tra le funzioni direttamente seguite si segnalano l’attuazione dell’Investimento 1.5 cybersecurity del PNRR e il Cyber Innovation Network, il programma dell’Agenzia in supporto al trasferimento tecnologico in ambito cyber. Membro supplente dal 2022 nel board dell’ECCC – Centro Europeo di Competenza per la Cybersicurezza nell’ambito industriale, tecnologico e della ricerca, e Responsabile della Transizione Digitale (RTD) dell’ACN.

    •  Elena Lusena
      Elena Lusena

      Dirigente Area Amministrativa e RDT – Comune di Nettuno

    •  Indra Macrì
      Indra Macrì

      Consigliere Area Informatica – Corte Costituzionale

      Consigliere dell’area informatica della Corte costituzionale, si è occupata di progettare, sviluppare e gestire i sistemi informativi, la sicurezza e le infrastrutture digitali e di telecomunicazioni. Dal 2020 al Servizio studi della Corte costituzionale segue la normativa in materia di digitalizzazione, innovazione e sicurezza delle pubbliche amministrazioni.
      Laureata con lode a 21 anni in Matematica presso la Federico II di Napoli, dopo un’esperienza in IBM è entrata in Pubblica Amministrazione nel 1997. Vincitrice in numerosi concorsi pubblici di funzionario e dirigente informatico, ha lavorato presso il Ministero della Giustizia, il Consiglio superiore della magistratura, l’attuale Agenzia per l’Italia digitale, il Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato del Ministero delle finanze, la Corte dei conti.
      Autrice di articoli e libri, il più recente dei quali “Digitalizzazione, innovazione e sicurezza nella PA” (2022).

    •  Mauro Magini
      Mauro Magini

      Collaboratore Tecnico Ufficio Sistemi Informativi – CREA

    •  Francesco Magnifico
      Francesco Magnifico

      Funzionario Informatico Servizio per la gestione delle banche dati – Anagrafe dei Dipendenti della Pubblica Amministrazione – Dipartimento della Funzione Pubblica

    •  Matteo Mangiacavalli
      Matteo Mangiacavalli

      Senior Account Executive – Liferay

      Matteo Mangiacavalli è Senior Account Executive in Liferay, dove si occupa del mercato delle Pubblica Amministrazione, tra cui clienti figurano alcuni tra i principali Comuni, Enti Governativi e Locali italiani.

      “Da sempre appassionato di tecnologie e comunicazioni entra nel mondo del lavoro nel 1993 lo vede subito attivo nel mondo delle reti informatiche, prima con le BBS per poi approdare come socio in Galactica, primo Internet Service provider commerciale d’Italia.”

      Le esperienze come sviluppatore, Project manager e Account lo portano a stretto contatto con la piattaforma Liferay, inizialmente come System Integrator e successivamente con un ruolo commerciale all’interno alla società dove oltre al settore della Pubblica Amministrazione segue anche quello dei Servizi Finanziari.

    •  Tony Martino
      Tony Martino

      Direttore della Divisione Informatica e Telematica – Innovapuglia

      Sono il Direttore della Divisione Informatica e Telematica di InnovaPuglia SpA, società in house ICT di Regione Puglia.
      La Direzione IT di InnovaPuglia supporta la strategia di innovazione di Regione Puglia adottando metodologie, procedure e tecnologie per governare e gestire i fabbisogni di innovazione ICT di Regione Puglia, nell’ambito delle attività istituzionali che coinvolgono gli ambiti Sanità, Territorio, Ambiente, Turismo e Cultura Cittadini e Imprese, ecc..
      Fornisce, inoltre, in modalità in house a Regione Puglia, ASL e Agenzie servizi di Datacenter-Cloud, Cybersecurity e Conservazione a norma.

    •  Massimo Massimino
      Massimo Massimino

      Dirigente Servizio Infrastrutture e Cybersecurity – Comune di Torino

      Dirigente del servizio infrastrutture e cybersecurity della Città di Torino.
      In precedenza, sono stato 18 anni in Città metropolitana di Torino, dove mi sono occupato di applicativi, interoperabilità e cybersecurity.
      Sono laureato in Fisica e ho un Master in Management del software libero.

    •  Marco Mondini
      Marco Mondini

      Dirigente IT e RTD – Unione dei Comuni della Bassa Romagna

      Ingegnere elettronico, è Dirigente del Settore Innovazione Tecnologica dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e Responsabile alla Transizione Digitale dell’Unione e dei 9 Comuni aderenti. Gestisce la progressiva trasformazione digitale dei Comuni avvenuta con la nascita dell’Unione nel 2008 e la conseguente gestione associata dell’IT.

    •  Maura Montironi
      Maura Montironi

      Servizio Coordinamento iniziative PAL – AgID

      Attualmente dipendente dell’Agenzia per l’Italia Digitale, incardinata nell’Area Coordinamento Iniziative per la PA. Ha conseguito un Dottorato di ricerca in “Analisi delle politiche di sviluppo e promozione del territorio”. Ha un’esperienza ventennale in attività di affiancamento a PA centrali, regionali e locali, di programmazione, attuazione, monitoraggio e valutazione di programmi e progetti finanziati con risorse comunitarie e fondi di bilancio in numerosi settori di intervento tra i quali la trasformazione digitale e lo sviluppo territoriale; ha inoltre pluriennale esperienza come community manager, animatore di gruppi di lavoro anche su piattaforme on line, organizzatore e gestore di attività di formazione per personale pubblico.

    •  Michele Munafò
      Michele Munafò

      Responsabile Servizio Sistema Informativo Nazionale e Ambientale – Ispra

      Ingegnere per l’ambiente e il territorio e dottore di ricerca in tecnica urbanistica. Dirigente ISPRA, responsabile del Servizio per il Sistema Informativo Nazionale Ambientale e del Servizio Informatico. Responsabile per la transizione al digitale (RTD). Responsabile scientifico dei rapporti nazionali su consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA). National Focal Point per la rete Eionet dell’Agenzia Europea per l’Ambiente. Professore a contratto per le discipline del settore Tecnica e pianificazione urbanistica e membro del Collegio del Dottorato di ricerca in Infrastrutture e trasporti presso l’Università Sapienza di Roma.

    •  Alessandro Pannicelli
      Alessandro Pannicelli

      Responsabile Laboratorio Applicazioni Digitali per l’Efficienza Energetica nella PA – Enea

      Laureato nel 1998 in Informatica, dopo aver lavorato come ricercatore presso ENEA, dal 2018 ricopro il ruolo di Responsabile del Laboratorio Applicazioni digitali per l’efficienza energetica nella PA, del Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica – ENEA, laboratorio che si occupa, tra le altre cose, di tutti i siti ed i portali inerenti l’efficienza energetica e le detrazioni fiscali, portali di immissione pratiche ed attestati energetici. Dal 2024 sono stato incaricato di coordinare lo sviluppo del Portale Nazionale per l’Efficienza Energetica degli Edifici, su incarico del Ministero della Transazione Ecologica.

    •  Carmine Piccolo
      Carmine Piccolo

      Direttore Tecnico & Responsabile della Rete UniNA – Università degli Studi di Napoli Federico II

      Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni, dal 2013 Direttore Tecnico dell’area Reti Metropolitana presso l’Università degli studi di Napoli Federico II. Da oltre 20 anni mi occupo di Rete e Sicurezza di Rete e ho conseguito master di secondo livello in “Trasformazione digitale della PA” e in “Pratiche Manageriali Pubbliche”. Dal 2019 sono il Responsabile della Rete e della sicurezza di Ateneo.

    •  Paolo Piccolo
      Paolo Piccolo

      Sales Manager – HCL Software

    •  Valentina Pini
      Valentina Pini

      Responsabile Sistemi Informativi Associati – Unione Comuni Modenesi Area Nord

    •  Andrea Piscopo
      Andrea Piscopo

      Dirigente Responsabile Settore Transizione Digitale – Comune Di Brescia

      Dirigente Responsabile del Settore Transizione Digitale del Comune di Brescia dove svolge anche funzione di RTD sia per tale Ente che in convenzione per il Comune di Mantova; ha maturato un’esperienza ventennale in posizioni di rilievo nel settore dell’Information and Communication Technology e delle telecomunicazioni, oltre a un solido profilo in ambito digitale e Smart City. Esperto di Cybersecurity.

    •  Maria Morena Ragone
      Maria Morena Ragone

      Supporto Giuridico Specialistico per la Transizione Digitale – Ufficio RTD – Regione Puglia

      Giurista, ha esercitato come avvocato per diversi anni. Studiosa di tutti gli aspetti normativi di internet e delle tecnologie informatiche, si è dedicata alla governance dei dati e dell’amministrazione digitale. In Regione Puglia, è incardinata nell’Ufficio del RTD come “supporto giuridico specialistico per la transizione alla modalità digitale” e componente del Gruppo di Coordinamento del RTD; è Presidente del Comitato Unico di Garanzia di Regione Puglia.
      È componente, lato PA, del Forum Governo Aperto di OGP Italia ed è co-coordinatrice della community tematica “dati e IA” all’interno della Commissione ITD della Conferenza delle Regioni. È docente a contratto nel Master Universitario congiunto di II Livello UniBA e PoliBA in “Data Science”, che ha contribuito a progettare; è relatrice in convegni di settore e formatrice per la pubblica amministrazione ed il settore privato, nonché autrice di articoli di approfondimento specialistico su testate di settore.
      È stata co-fondatrice e membro del direttivo dell’Associazione Wikitalia e tra i promotori dell’Associazione Stati Generali dell’Innovazione.

    •  Gabriele Rinaldi
      Gabriele Rinaldi

      Responsabile Ufficio IT – Autorità di Sistema Portuale dello Stretto

    •  Rodolfo Rotondo
      Rodolfo Rotondo

      Business Solution Strategist Director – VMware by Broadcom

      Rodolfo Rotondo è Business Solution Strategist Director di VMware by Broadcom. In questo ruolo, fa parte del team di Advisory e lavora a stretto contatto con i team dedicati ai clienti strategici per promuovere l’adozione di soluzioni VMware.
      Nel suo ruolo, lavora direttamente con i clienti di Broadcom per comprendere i loro ambienti esistenti e contribuire a creare soluzioni che soddisfano le esigenze attuali, in preparazione alle esigenze future, fornendo loro indicazioni e linee guida sulla strategia di business e tecnologica da implementare.

      Rotondo ha più di 30 anni di esperienza nel settore IT, lavorando in mercati verticali tra i quali pubblica amministrazione, bancario, manifatturiero, service provider, comunicazioni video, sviluppo software e integrazione di sistemi, con un focus particolare su temi di cybersecurity. Approdato in VMware nel 2007, ha ricoperto diversi ruoli, fino a quello di Business Solution Strategist, ruolo nel quale ha aiutato i clienti strategici nei loro percorsi di trasformazione dell’IT e del business.

      Ha pubblicato articoli su laboratori virtuali per la formazione informatica, sul cloud computing, transizione digitale e cyber security, è certificato VCP 2-3-4-5 ed ITIL v3 Foundation ed è un facilitatore certificato nel metodo LEGO Serious Play.

    •  Rocco Saviano
      Rocco Saviano

      Responsabile Transizione Digitale – Ospedale Pascale

      La mia esperienza professionale spazia dalla gestione di progetti di transizione digitale alla valutazione delle esigenze aziendali. Sono specializzato nell’identificare soluzioni tecniche innovative e nell’implementare con successo i cambiamenti digitali attraverso una stretta collaborazione con le diverse parti interessate. La mia leadership dinamica mi consente di guidare team multifunzionali, incoraggiando la collaborazione verso obiettivi comuni e promuovendo un ambiente lavorativo orientato all’innovazione.

    •  Francesca Serpino
      Francesca Serpino

      Responsabile Transizione Digitale – Arpal Puglia

      Giurista, crede nella transizione digitale come strumento di facilitazione, in grado di favorire l’inclusione e il contrasto alle disparità di genere.

    •  Valerio Summo
      Valerio Summo

      Dirigente Analista UO Sviluppo Informatico e Sistemi Informativi – ARPA Puglia

      Ingegnere informatico, ha prestato servizio presso IBM Italia SpA dal 2003 al 2015 nell’area Cloud & Smart Infrastructure con numerose esperienze nazionali ed internazionali di consulenza IT nel settore pubblico, finanziario, retail & consumer.
      Dal 2015 al 2023, funzionario tecnico presso la Ripartizione Innovazione Tecnologica, Sistemi Informativi e TLC del Comune di Bari, dove è stato Responsabile Unico di Procedimento di progetti finanziati con fondi europei in ambito eGovernment ed eDemocracy.
      Dal 2023, dirigente analista presso ARPA Puglia nella UO Sviluppo Informatico e Sistemi Informativi della Direzione Generale, dove è responsabile delle attività di coordinamento e supporto tecnico-informatico per la gestione dei sistemi informativi ambientali.
      Autore di diversi contributi scientifici sulle tematiche della Knowledge Discovery, Business Intelligence ed eGovernment.

    •  Silvana Suriano
      Silvana Suriano

      Sales Engineering Leader – Avaya Italia

      Appassionata di design, innovazione e tecnologia, dopo la laurea in Ingegneria Elettronica inizia il suo percorso professionale in Telecom Italia occupandosi di Rete Intelligente e Servizi a Valore Aggiunto. Dopo un’esperienza di Consulting (Accenture), prosegue la sua crescita professionale in aziende multinazionali (Avaya, Oracle) disegnando soluzioni e servizi cloud in ambito Customer ed Employee Experience per clienti Enterprise. Grazie alle competenze acquisite con il Master in Business Administration – stream Innovazione conseguito nel 2014, riesce a combinare le visioni strategica e di business con gli elementi tecnologici e di processo per ottenere il miglior risultato per i suoi clienti.

      Dal 2021 è responsabile del team di Customer Solution Architect di Avaya per l’Italia e i paesi dell’area Adriatics. Nel tempo libero ama lo yoga, la lettura, le serie crime e cucinare i piatti della sua tradizione pugliese.

    •  Andrea Tironi
      Andrea Tironi

      Area Progetti & Operations – Consorzio.IT

      Lavoro in una società in house da 12 anni, per/con la PA dal 1998 e queste sono le cose che penso di aver capito capito: una buona idea è una buona idea, anche se la statistica non è con te nel portarla avanti. Ciò che è giusto è giusto anche se nessuno lo fa, ciò che è sbagliato è sbagliato anche se tutti lo fanno. Lavorare nella PA è una missione, non un lavoro. Il digitale è ovunque. Fare community nella PA è una delle leve di cambiamento più importanti. Nella PA qualcuno può permettersi di rimanere indietro. E’ finita l’epoca dei function points.

      Mi Chiamo Andrea Tironi, lavoro in ConsorzioIT, società Informatica in-house del territorio del cremasco, provincia di Cremona. Cerco di aiutare i comuni nelle innovazioni tecnologiche e non, della nostra epoca. Obiettivo: evolvere insieme, come persone e come enti, per dare servizi sempre più in linea con i tempi. Obiettivo più alto: se la PA diventa efficiente, il Paese diventa efficiente: e’ un affare di stato, come dice il ministro dell’Innovazione Tecnologica.

      Parlare di digitalizzazione ormai è qualcosa che suona di antico, è come parlare di corrente. La digitalizzazione è parte integrante della vita di ognuno di noi e dei progetti, quindi della PA, è qui per rimanere ed è qui per rimanere.

      Siamo tutti immersi nell’infosfera, soprattutto dopo la pandemia molti se ne sono accorti. Tutto il resto sono scuse della PA per permettersi di restare indietro. Il mondo è cambiato: si possono fare due cose: resistere al cambiamento soffrendo o prenderne il meglio è seguirlo.

      Il problema della PA (ma anche del privato) è raramente il digitale ( di tecnologia ne abbiamo anche troppa e come nella storia succede spesso la usiamo male ), non sono le risorse (vedi PNRR), sono le persone non pronte al cambiamento. Lì dobbiamo lavorare al meglio.

    •  Giovanni Viggiano
      Giovanni Viggiano

      Capo Nucleo Innovazione IT – Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

      Giovanni Viggiano è un informatico con una forte passione per l’innovazione e per lo studio di soluzioni tecnologiche legate al digitale. Con circa 20 anni di esperienza nel settore tecnologico, ha guidato team interfunzionali nello sviluppo di soluzioni software all’avanguardia per la pubblica amministrazione. La sua esperienza spazia dallo sviluppo full-stack alle architetture cloud, concentrandosi sulla creazione di software in grado di analizzare, interpretare e comprendere i dati in modi complessi.
      Giovanni ha conseguito un Master in sicurezza informatica presso l’Università La Sapienza di Roma e ha ottenuto diverse certificazioni in ambito tecnologico e per la gestione di progetti complessi.
      Attualmente è responsabile del Nucleo Innovazione IT dell’Agenzia per la Cybersicurezza nazionale che si occupa della progettazione e implementazione de sistemi e gli applicativi a supporto dell’Agenzia e dei servizi cyber nazionali in corso di sviluppo con l’investimento 1.5 “Cybersecurity” del PNRR. Inoltre, studia, sperimenta e adotta soluzioni tecnologiche digitali innovative per garantire l’evoluzione, la continuità operativa e la sicurezza garantite delle infrastrutture IT e dei sistemi di comunicazione dell’Agenzia.

    •  Ilaria Vitellio
      Ilaria Vitellio

      CEO – City Open Source

      Si occupa da diversi anni di strumenti di governo del territorio, di politiche urbane e territoriali con particolare attenzione ai temi della costruzione multiattoriale di processi di rigenerazione urbana attraverso la sperimentazione di approcci quali il cultural planning, community planning 2.0, neogeografia e open data. Ha svolto attività di docenza, consulenza professionale ed è pubblicista di saggi e articoli su riviste nazionali e internazionali.

      CEO di CityOpenSource – Collaborative Mapping Platform e project manager di diversi progetti digitali che intrecciano rigenerazione urbana, open data e pratiche di collaborative mapping.

In collaborazione con